Ferrara Le premiazioni del progetto didattico “La Grande Macchina del Mondo”

 Gruppo Hera: grande festa presso la Sala San Francesco di Via Savonarola per le premiazioni del progetto didattico “La Grande Macchina del Mondo”
Premiati gli studenti delle classi vincitrici tra gli 4300 alunni che hanno partecipato ai laboratori.

Sono state premiate questa mattina, martedì 24 maggio, nell’ambito della festa organizzata da Hera alla Sala San Francesco di Via Savonarola, le classi vincitrici del progetto didattico “La Grande Macchina del Mondo” promosso da Hera in tutto il territorio servito.  

Con il progetto di educazione ambientale il Gruppo Hera ha messo a disposizione 683 ore di formazione a circa 4300 alunni e 299 insegnanti delle scuole materne, primarie e secondarie di primo e secondo grado di Ferrara e provincia. I laboratori, i percorsi didattici e le visite guidate offerte dal Gruppo Hera, hanno permesso agli studenti di approfondire le tematiche della sostenibilità ambientale, individuando le buone pratiche per produrre meno rifiuti, consumare meglio e risparmiare energia.

 

Hera, ha premiato, con materiale didattico, le classi vincitrici del concorso “L’Hera delle risorse” che prevedeva la realizzazione di cartelloni, opere d’arte con materiali di riciclo, poesie o racconti su un argomento legato alla sostenibilità.

Per la scuola dell’Infanzia ha vinto la sezione mista della scuola “Bonati” di Bondeno che ha costruito il plastico di un torrente utilizzando esclusivamente materiale di recupero.

Per le Primarie ha vinto il primo premio la classe V delle Primaria di Malborghetto che ha realizzato  un gioco dell'oca in versione ecologica,chiamato " Il gioco del riciclone" sempre utilizzando materiale di recupero.

Per le Secondarie di primo grado il premio è andato alla classe 3°E della scuola “G. Pascoli” di Pontelangorino (Codigoro) che ha realizzato originali disegni con una tecnica particolare che prevede l’utilizzo di cioccolato fuso, caffè e porporina.

Gli studenti hanno festeggiato presso la sala San Francesco di Via Savonarola dove sono state esposte le creazioni delle scuole che hanno partecipato al concorso. Durante la mattinata le varie classi sono state intrattenute con giochi, laboratori e rappresentazioni teatrali sui temi di acqua, energia e ambiente.

L’anno scolastico trascorso ha permesso al Gruppo Hera di confermare il proprio impegno a sostegno dell’istruzione e del sistema scolastico locale, investendo 480mila euro in un’ampia offerta didattica, interamente gratuita per le scuole e, per il primo anno, omogenea e unificata sulle sei province in cui opera il Gruppo.

“L’educazione ambientale –

Oriano Sirri Direttore Business Unit Ferrara –  è un’attività che di anno in anno continua a rinnovarsi e a migliorare ed è un importante messaggio rivolto ai cittadini di domani del nostro territorio. Il nuovo progetto ha permesso di estendere l’offerta didattica ad un più vasto numero di scuole e più in generale ci ha consentito di diffondere le buone pratiche della sostenibilità a circa 4.300 studenti del nostro territorio”.


Tags

NOTIZIE