Intervista a Stefano Fusconi: una vita per lo sport

I: Parlaci un po' di te: chi è Stefano Fusconi?                                                 

S: "Salve a tutti sono Stefano Fusconi, un ragazzo disabile di 32 anni di Bologna; lavoro in ambiente universitario da 15 anni, adoro avere amici, divertirmi e amo la vita".                     

I: Sei uno sportivo: che sport pratichi e hai praticato?                     

S: "Ho giocato a basket in carrozzina per 15 anni, sono il fondatore dell' unica squadra a Bologna, si chiama I BRADIPI. Attualmente faccio scherma al Palacaselle a San Lazzaro con la Zinella".                                                  

I: Quali sono le tue passioni, oltre lo sport?                                                

S: "Circondarmi di persone speciali, usare il PC e andare in discoteca".                                            

I: Sei l'esempio che nell' attività fisica e nella vita di tutti i giorni, non esistono ostacoli. Riscontri pregiudizi nello svolgere le tue attività?                                                   

S: "Nello sport che pratico non esistono pregiudizi di sorta; purtroppo i pregiudizi esistono nella mia città ma sono molto velati: grazie al mio carattere riesco a scovarli e a sconfiggerli".                                        

I: Un tuo messaggio a tutti gli sportivi come te?                                

S: "Non mollate mai e ricordatevi... dobbiamo far sentire la nostra voce che non dovrà mai essere lamento".