Basket: Wuber Famila Schio - Pallacanestro Vigarano 94-60 (67-44)

 

 

 

 

 

Ha retto solo un tempo la Pallacanestro Vigarano nel confronto contro le campionesse d’Italia della Wuber Famila Schio chiudendo a -13 la prima parte di gara e dopo essere stata anche in vantaggio ad inizio di primo quarto (6-7 al 4’). Ha combattuto a lungo per non soccombere nel secondo periodo, sempre con Bestagno e Cirov a bruciare la retina, con Ugoka in evidenza sotto le plance – meno in confidenza però con le percentuali al tiro – e con una prova corale in linea con l’atmosfera di campionato. Poi le rotazioni favorevoli alle scledensi, in grado di turnare Sliskovic, Zandalasini, Ress, Macchi, Masciadri e soprattutto la miglior rookie dell’anno nell’Nba femminile Ogwumike (22 punti e 16 rimbalzi) - e la mancanza di Marshall e Zanetti hanno gradatamente fiaccato la resistenza delle biancorosse dando spinta alle campionesse d’Italia (94-60). Negli ultimi due quarti buona la prova di Cupido e Moroni, quest’ultima in grado di sfornare assist e qualche tiro efficace Negli ultimi minuti coach Ravagni ha dato spazio a tutte le giocatrici rimaste a disposizione a risultato ormai acquisito.