Chiaccherando con Alessandro Duran, campione pesi Welter di Pugilato.

 Chiaccherando con Alessandro Duran, campione pesi Welter di Pugilato.

"Il mio primo combattimento è stato nel 1980 per poi passare,nel 1983, tra i professionisti; a 23 anni ho vinto il titolo italiano e tra il 1989 e il 1996 ho dominato la scena italiana.

Nel 1994 ho fatto l'europeo e il mondiale dei pei Welter, perdendoli.

Nel 1996 ho vinto il titolo mondiale mentre nel 1999 quello europeo, dominando la scena europea dal 1999 al 2002 per poi, a 37 anni, terminare la carriera professionistica ed intraprendere quella da Allenatore.

Ho tanti ricordi belli e sicuramente il mio primo match a 18 anni tra i professionisti è uno di questi mentre il ricordo più brutto è la sconfitta ad un titolo italiano nel 1990 a Ferrara.

Il mio pregio "sportivo" è stato essere un atleta di grande serietà, allenandomi sempre con grande professionalità, per me il Pugilato era tutto; mentre il mio difetto era quello di non avere il pugno(destro) che potesse affondare l'incontro; combattevo maggiormente con il sinistro.

I consigli che posso dare per chi volesse intraprendere questo sport sono la passione, la serietà, la costanza e il temperamento."