Canoa. Arrivano le prime soddisfazioni 2012 per il Centro Canoa Beppe Mazza

 Arrivano le prime soddisfazioni del 2012 in casa del Centro Canoa Beppe Mazza - Geotech Ambiente Ferrara.

Ad essersi guadagnato la convocazione per il raduno con la squadra nazionale juniores è il giovanissimo Andrea Sgaravatto
che a 15 anni si troverà, dal 16 al 19 febbraio, al Centro Federale di Castel Gandolfo (Roma) per effettuare 3 intensi giorni di test.
 
E pensare che Andrea pratica la specialità della canadese C1 da soli 8 mesi dopo aver provato per un anno a salire sui kayak con molte difficoltà, sulla canadese si è sentito subito a suo agio e ha letteralmente bruciato i tempi. Inserito in un gruppo ristretto ma
affiatato, con i compagni di società ha affrontato durissimi allenamenti che lo hanno visto pagaiare anche in questi giorni di gelo polare e con il tecnico sociale Tesè Scarano Franco alla ricerca di tratti del Po di Volano liberi dal ghiaccio per potersi allenare anche a temperature di -2°.
 
Ora,  Sgaravatto è atteso da prove sempre più difficili ma che sono perfette per il suo carattere di atleta alla ricerca del massimo risultato possibile. Nella sua categoria Ragazzi dai 14 ai 15 anni è stato inserito quale testa di serie il che equivale ad essere considerato uno dei più forti di categoria. Nel 2012 è atteso da importanti appuntamenti fin dal mese di marzo con i Campionati Italiani di maratona per poi puntare a qualificarsi nella categoria superiore per i Campionati Europei di Velocità in programma a Montemor-o-Velho in Portogallo dal 12 al 15 luglio 2012.

Tags