Pattinaggio Ferrara Inline attiva a 360°

 Non c’è il podio ma prova ottima

Sull’impervio percorso di Monopoli (Ba): quasi 5km (da ripetersi 9 volte) tutti salite, discese e curve il gruppo si fraziona in più parti, portando alla vittoria per il secondo anno consecutivo Fabio Francolini (Cardano Inline), accompagnato in fuga da Andrea Amabili (Riviera delle Palme). Il primo gruppo inseguitori comprende gli atleti Vitamine&Co. efect2 Alessandro Gherardi e Roberto Screpanti, che provano in tutti i modi a chiudere il divario con i primi per poi doversi accontentare del 4° e 5° posto, sopravanzati da Davide Amabili (Riviera delle Palme) che attende la volata per prendersi il 3° gradino del podio. Nel 3° gruppetto c’è invece Nicola Canella che chiude così il suo campionato in 8^ posizione. Mirko Rimessi, ancora lontano dalla forma migliore, si accontenta della 22^ posizione.


Mirko Rimessi testimonial a “I Ragazzi incontrano lo Sport”

Si è svolta mercoledì mattina al CUS l’edizione 2011 de “I Ragazzi incontrano lo Sport”, manifestazione promossa dal CONI provinciale di Ferrara. Come consuetudine tantissimi gli allievi delle scuole elementari interessate, che si sono alternati nelle postazioni sportive curate dalle associazioni del territorio, per un totale di 6 attività svolte per ogni classe. Come d’abitudine è presente anche il pattinaggio con Mirko Rimessi (Vitamine&Co. efect2 - pattinaggio corsa) coadiuvato da Anna Pennini (Pattinatori Estensi - pattinaggio artistico). Per Rimessi, che partecipa da anni in qualità di maestro a questa faticosissima mattinata, ieri anche l’onore di essere uno dei testimonial del CONI della manifestazione, assieme ad Alessandro Duran (pugilato).

Gira lo sport al Pattinodromo

Ancora una volta una scuola superiore di Brescia ha scelto di portare tre classi a Ferrara per farle partecipare agli itinerari di turismo sportivo proposti da Mario Samaritani nel suo “Gira lo sport”, progetto del Coni Ferrara e patrocinato quest’anno anche dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri e dalla Regione Emilia Romagna, nonché da Provincia e Comune di Ferrara. Le classi hanno visitato la città seguendo il percorso “Wor Bas” accompagnati in staffetta da Andrea Ansaloni (SGM Handball - pallamano) e Mirko Rimessi (Vitamine&Co. efect2 - pattinaggio corsa), che ha guidato una classe fino al pattinodromo comunale coperto di via Gustavo Bianchi, mentre le altre due hanno concluso il percorso all’Oasi di Vigarano Pieve e al campo da Golf del CUS. Al pattinodromo a Mirko Rimessi, che ha illustrato le peculiarità del pattinaggio inline, si è aggiunta Cinzia Roana (Pattinatori Estensi - pattinaggio artistico) l’altra testimonial del CONI “sui pattini” che ha parlato dell’artistico. Sono seguite una fase di prova pratica che ha coinvolto studenti ed insegnanti e una di dimostrazione con una coreografia e una piccola simulazione di corsa.

 

La fiaccola per le Olimpiadi dei Ragazzi

Venerdì sera verrano inaugurati a Voghiera i giochi della 26^ Olimpiade dei Ragazzi. Come nella precedente edizione svoltasi nel comune ferrarese (era il 1998…) il pattinaggio accompagnerà la fiaccola olimpica (quella “vera”, utilizzata nel passaggio ferrarese del 2006 in occasione delle olimpiadi invernali di Torino), e quest’anno lo farà dando alla manifestazione un vero e proprio viaggio della fiaccola, come si fa’ nelle Olimpiadi “maggiori”.

La fiaccola partirà da Santa Maria Codifiume alle 19:15 portata da Mirko Rimessi, in qualità di testimonial del CONI di Ferrara che si sta impegnando a collaborare nell’organizzazione di questo importante evento sportivo, e da altri atleti del Vitamine&Co. efect2 tra qui spiccheranno l’oro europeo master Desiana Caniatti e il bronzo Dario Rivaroli, alla prima uscita “pubblica” dopo la conquista delle medaglie nel campionato svoltosi in Germania 2 settimane fa.

Una volta partiti si procederà verso San Bartolomeo in Bosco, Sant’Egidio, Gaibanella, Cona, Gualdo e dopo 30 km Voghiera, ad un passo di circa 25km/h, intervallato dalla staffetta con alcuni ragazzi che porteranno la fiaccola nei paesi toccati. Una volta giunti a Voghiera il tratto fino al Belriguardo, sede della cerimonia di apertura dei giochi, sarà poi concluso da altri tedofori scelti tra il Testimonial Group, tra i quali, Andrea Ansaloni, Emanuela Benatti, Alessandro Caccia, Riccardo Cervellati, Laura Fogli, Lorenzo Major, Riccardo Schiavina e Massimo Tocchio, e da alcuni partecipanti alla manifestazione.

3^ tappa di Grand Prix d’Italia a Cantù

Sabato e domenica a Cantù si svolgerà la 3^ tappa del Grand Prix Interazionale d’Italia, la prima su strada. Le prime due, svolte su pista a San Miniato (PI) e San Giorgio delle Pertiche (PD), hanno evidenziato che Alessandro Gherardi può sicuramente giocarsi il podio finale della competizione e quindi il team continuerà a correre compatto per difendere e agevolare il compito ad Alessandro, continuando a mettere in mostra le qualità dei singoli sperando di portare in maglia azzurra, oltre al ravennate, anche altri portacolori del team.    

Il team al via per la 3^ tappa Grand Prix Internazionale d’Italia – Cantù (CO):

Senior maschi: Nicola Canella, Giovanni Conte, Alessandro Gherardi, Roberto Screpanti, Mirko Rimessi

Junior femmine: Anna Giroldi


Tags