Football americano: le Aquile ferraresi affondano i Pirates e volano in semifinale di Conference

  Football americano: le Aquile affondano i Pirates e volano in semifinale di Conference. 

 

 

Bellissima giornata di football quella di sabato pomeriggio al motovelodromo “F. Coppi” per la prima di playoff del campionato nazionale di football  americano CIF9.

La bella cornice di pubblico ha sicuramente apprezzato l’Impeccabile l’organizzazione dell’evento allo storico impianto sportivo ferrarese che per l’occasione è stato lustrato e addobbato a festa, con il manto erboso colorato con i loghi della società sportiva estense, l’intrattenimento musicale “live” della band “Chiodo Fisso”, e la simpatica partecipazione dell’ex campione del mondo di pugilato Alessandro Duran che ha onorato l’importante manifestazione sportiva battendo simbolicamente in calcio d’inizio del match.  

 

 

 

Sul campo i pronostici della vigilia sono stati rispettati e le Aquile si sono imposte agevolmente sui Pirates Savona con il risultato di 33 a 0, esprimendo un gioco decisamente superiore sia in attacco che in difesa che ha lasciato poche possibilità di replica ai liguri. 

Partono bene in attacco gli estensi che guadagnano terreno avvicinandosi senza grosse difficoltà all’end zone avversaria, ma un “fumble” vanifica il primo drive e la palla passa nelle mani dei savonesi.

La difesa delle Aquile fa buona guardia e fa capire immediatamente agli ospiti che la giornata sarà dura ed in salita.  

Al secondo drive offensivo le Aquile si portano in vantaggio con il runner Dario Mingozzi che si invola in touchdown con una bella corsa esterna e sigla i primi 6 punti sul tabellone. (trasformazione aggiuntiva fallita)

Nel secondo quarto di gioco gli estensi  allungano il passo, e realizzano altre due mete, la prima molto bella con la combinazione area tra il quarterback Alberto Romagnoli ed il receivers Matteo De Biaggi, (trasformazione da 1 punto di De Marco) e la seconda nuovamente su corsa sempre con il runningback  Dario Mingozzi (trasformazione fallita) che manda le squadre al riposo con il parziale di 19 a 0.

Nella ripresa le Aquile danno spazio anche alle riserve ma sul campo gli equilibri con cambiano.

L’attacco ferrarese pur senza strafare e commettendo qualche errore di concentrazione continua ad imporre il suo gioco, mentre la difesa non concede nulla agli avversari che pur impegnandosi a fondo non riescono a trovare la chiave giusta per scardinare le solide maglie del reparto estense.

In cabina di regia Ruggero Cavallino da il cambio a Romagnoli e distribuisce buoni palloni per i receivers De Biaggi, Poletti e Roberto De Marco, mentre sulle corse è Marco Papa (ottima anche la sua prova) ad impensierire i savonesi con alcune corse di valore che si concretizzano nel terzo quarto con un ulteriore touchdown a favore dei padroni di casa.

Nella trasformazione addizionale Cavallino pesca il receiver Ghironi e il risultato si porta sul 27 a 0.

Nell’ultimo quarto di gioco  Dario Mingozzi (top scorer del match) chiude definitivamente le ostilità con l’ennesima realizzazione su corsa che fissa il risultato finale del tabellone sul 33 a 0 per i ferraresi.

Aquile avanti e Pirati che chiudono definitivamente la loro pur bella stagione agonistica.    

 

 

 

Soddisfazione in casa estense per il successo ottenuto che proietta la squadra alle semifinali di conference in programma sabato prossimo, sempre a Ferrara, contro i forti Blue Storms Gorla Minore che a loro volta hanno avuto la meglio sui Neptunes Bologna con il risultato di 10 a 0.

Per gli estensi sarà una partita durissima, i Blue Storms sono imbattuti e solidissimi, e decisamente fisici, con un attacco prolifico e concreto ed una difesa granitica  che ha concesso pochissimi punti alle formazioni avversarie.

Per le Aquile sarà obbligatoria una prova impeccabile ma d’altronde la strada che conduce alla finalissima è sempre in salita e non conosce scorciatoie.   


Tags