Erano altri tempi, si...altri tempi..

 Erano altri tempi, si...altri tempi..
Quando credevo che sarei andata in pensione a suo tempo,
quando avevo un lavoro e non avevo mai pensato potesse finire...
mai il dubbio.
All'inizio si, decisamente davo la colpa ai cinesi: buttavano sul mercato apparecchi cosi' economici che le riparazioni erano diventate inutili.

E mi ritrovo tutto il giorno aspettando clienti che mai sarebbero giunti.

Un mondo che crolla, l'ignoto di fronte e gli impegni che premono: perdi tutto o combatti.
Cose che capitano al giorno d'oggi.
Quindi ti reinventi, ti arrampichi finche' puoi graffiare gli specchi,
E infine puoi riuscire a farlo crepare quello specchio, e riempirlo di utili appigli per risalire la china.
E finalmente, completamente tagliato, sfinito e sporco di vecchio, rivedi la luce.
Ma adesso lo sai che non durera', lo sai che tutto e' nelle tue mani, lo sai...

Ma sai che hai la forza per vivere, lo sai che TU PUOI!

 

 

 

NOTIZIE