MIGRAZIONE Una politica europea per evitare nuove tragedie

bandiera comunita economica europea

MIGRAZIONE

Una politica europea per evitare nuove tragedie

Il Parlamento europeo, durante l’ultima sessione plenaria a Strasburgo, ha adottato una risoluzione nella quale si chiede uno sforzo coordinato a livello UE, responsabile e solidale, per affrontare il problema della migrazione clandestina.

I deputati europei esortano l’Unione europea e gli Stati membri ad attivarsi maggiormente per evitare tragedie come quella di Lampedusa, attraverso la conclusione di accordi tra l’UE e i paesi di transito e un’assistenza umanitaria, finanziaria e politica nelle aree di crisi del Nordafrica e del Medio Oriente per cercare di eliminare le cause maggiori che favoriscono la migrazione clandestina. Gli eurodeputati sottolineano, inoltre, la necessità della creazione di un corpo di guardia costiera europeo e la creazione di una task force sui flussi migratori nel Mediterraneo.

Il Parlamento europeo chiede, infine, forti sanzioni penali per chi è coinvolto nel traffico degli esseri umani ed un maggior coordinamento delle risorse dell’Unione europea, attraverso la sua agenzia Frontex e il suo sistema di sorveglianza Eurosur. Il Parlamento chiede inoltre più fondi per Frontex, necessari per aiutare gli Stati membri a far fronte alle emergenze umanitarie e per organizzare operazioni di soccorso in mare.

fonte http://www.eppgroup.eu/italy/

 


NOTIZIE