Oristano Asuni. Incendiano rifiuti speciali. Denunciati dai Carabinieri.

Due uomini incensurati di 59 e 29 anni, M.P. e M.F., rispettivamente padre e figlio, sono stati deferiti in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria dai Carabinieri nella giornata di domenica per illecito smaltimento di rifiuti ed emissione di fumi pericolosi.

L’operazione è partita nel corso di un normale servizio di controllo del territorio condotto dai Carabinieri della Stazione di Asuni che, nel transitare a Villa Sant’Antonio, fuori dal paese, hanno notato una colonna di fumo nero che si innalzava da un campo.

La cosa ha insospettito i militari che si sono immediatamente portati nelle vicinanze del luogo da cui proveniva il fumo, scorgendo due uomini intenti a bruciare numerosi pneumatici e altro materiale plastico, rifiuti speciali che hanno ovviamente altre modalità di smaltimento.

Pertanto i due uomini sono stati denunciati e dovranno rispondere all’Autorità Giudiziaria dei citati reati di smaltimento illecito di rifiuti, previsto dalla speciale normativa in materia ambientale, e di emissione di fumi pericolosi, condotta prevista e punita quale reato contravvenzionale dal Codice Penale.

Tags

NOTIZIE