Utilizzando questo sito si accetta l'uso dei cookies per scopi statistici. Maggiori info su
Text Size
Banner
Banner

Ferrara: Lidi, affitti esorbitanti per i "vu cumprà" sulle spiagge, e moltissimi prodotti contraffatti

LIDI FERRARESI: LOTTA ALL’ABUSIVISMO COMMERCIALE E ALL’EVASIONE FISCALE NEL SETTORE DEGLI AFFITTI

CONTROLLI IN TRE APPARTAMENTI DA PARTE DELLA GUARDIA DI FINANZA

RINVENUTO UN GARAGE PIENO DI PRODOTTI CONTRAFFATTI.

C’E’ ANCHE CHI TRAE UN PROFITTO ILLECITO DALLA PRESENZA DEI VENDITORI ABUSIVI CHE PERCORRONO LE SPIAGGE FERRARESI AFFITTANDO LORO APPARTAMENTI A PREZZI IMPROPONIBILI AI NORMALI TURISTI.

PER CONTRASTARE QUESTI FENOMENI DI APPROFITTAMENTO SI E’ MOSSA LA GUARDIA DI FINANZA DI COMACCHIO CHE QUESTA MATTINA HA CONTROLLATO ALCUNI APPARTAMENTI DEL LITORALE NEI QUALI RISULTANO ALLOGGIARE DIVERSI EXTRACOMUNITARI.

IN PARTICOLARE GLI UOMINI DELLA TENENZA DI COMACCHIO HANNO FATTO ACCESSO IN TRE APPARTAMENTI DI LIDO DI SPINA, PORTOGARIBALDI E LIDO DI VOLANO OCCUPATI DA SENEGALESI CONOSCIUTI DAI FINANZIERI COME VENDITORI ABUSIVI.

LO SCOPO DEI FINANZIERI, TUTTAVIA, NON SI E’ LIMITATO AL CONTRASTO DELLA CONTRAFFAZIONE MA ANCHE ALLA VERIFICA DELLA REGOLARITA’ DEI RAPPORTI DI LOCAZIONE SOTTO IL PROFILO CIVILISTICO E TRIBUTARIO, PER SANZIONARE QUEI PROPRIETARI DI APPARTAMENTO CHE SI AVVANTAGGIANO ECONOMICAMENTE, ED IN MODO ILLECITO, DELLE CONDIZIONI DI BISOGNO DEGLI EXTRACOMUNITARI COSTRETTI A PAGARE AFFITTI ESORBITANTI.

PER SODDISFARE LE PRETESE DEI LOCATORI, CHE NON REGISTRANO I CONTRATTI DI AFFITTO O LI REGISTRANO PER IMPORTI RISIBILI EVADENDO TOTALMENTE O PARZIALMENTE LE IMPOSTE, GLI EXTRACOMUNITARI SI RADUNANO IN QUANTI PIU’ POSSIBILE PER DIVIDERE LE SPESE FINENDO PER ASSIEPARE ALL’INVEROSIMILE GLI APPARTAMENTI LOCATI.

EFFETTIVAMENTE NEI TRE APPARTAMENTI CONTROLLATI SONO STATI TROVATI DECINE DI SENEGALESI, TUTTI IN POSSESSO DI REGOLARE PERMESSO DI SOGGIORNO, MENTRE NON SI E’ RINVENUTA TRACCIA DEI CONTRATTI DI LOCAZIONE.

NELLO STESSO STABILE DELL’ APPARTAMENTO DI LIDO DI VOLANO E’ STATO RINVENUTO UN GARAGE PIENO DI MERCE CONTRAFFATTA GIA’ INFILATA ALL’INTERNO DEI BORSONI PRONTI PER ESSERE TRASPORTATI SULLE SPIAGGE.

NEL CORSO DELLE OPERAZIONI DI SEQUESTRO SONO ENTRATI NEL GARAGE ALCUNI SENEGALESI CHE, UNA VOLTA ACCORTISI DELLA INASPETTATA PRESENZA DEI FINANZIERI, SONO SCAPPATI PRECIPITOSAMENTE VERSO LA BOSCAGLIA.

CONCLUSE LE OPERAZIONI “SUL CAMPO” L’ATTIVITA’ DELLA GUARDIA DI FINANZA PROSEGUIRA’ QUINDI PER VERIFICARE LA REGOLARITA’ SUL PIANO FISCALE DELLE LOCAZIONI A FAVORE DEGLI INQUILINI SENEGALESI CONTROLLATI, EVENTUALMENTE CON L’APPLICAZIONE DELLE GRAVOSISSIME SANZIONI PECUNIARIE IN CASO DI EVASIONE TOTALE DEGLI OBBLIGHI DI REGISTRAZIONE DEI CONTRATTI DI AFFITTO O DI REGISTRAZIONE PARZIALE DEL VALORE DEGLI STESSI.

LE FIAMME GIALLE CONTINUERANNO AD EFFETTUARE I CONTROLLI DEGLI AFFITTI ESTIVI, NON SOLO A FAVORE DEGLI EXTRACOMUNITARI, PER CONTRASTARE LA DIFFUSA PRATICA DELLA MANCATA REGISTRAZIONE DEI CONTRATTI DI LOCAZIONE IMMOBILIARE E DELLE CONSEGUENTI FORME DI EVASIONE FISCALE DEI RELATIVI CANONI, COSI’ COME CONTINUERA’ SENZA SOSTA LA LOTTA ALLA CONTRAFFAZIONE.

Fonte e foto: comunicato stampa Guardia di Finanza di Ferrara 20 lug. 2010


NOTIZIE