Utilizzando questo sito si accetta l'uso dei cookies per scopi statistici. Maggiori info su
Banner
Text Size
Banner

CAMBIO AL VERTICE DEL COMANDO OPERAZIONI AEREE ( COA ) di Poggiorenatico

Gen. D.A. Giovanni FANTUZZI è nato a Torino il 11 agosto 1958 - CAMBIO AL VERTICE DEL COMANDO OPERAZIONI AEREE

CAMBIO AL VERTICE DEL COMANDO OPERAZIONI AEREE

Il prossimo 17 settembre, presso la Base Operativa dell’Aeronautica Militare di Poggio Renatico (FE), avrà luogo la cerimonia di avvicendamento al vertice del Comando Operazioni Aeree (COA), tra il Generale di Squadra Aerea Roberto NORDIO, comandante uscente ed il Generale di Divisione Aerea Giovanni FANTUZZI, comandante subentrante.

Nei due anni trascorsi sotto il comando del Generale Nordio, il COA ha portato a termine una profonda trasformazione orientata a riorganizzare la capacità di comando e controllo assicurata dalla base di Poggio Renatico in favore di tutta l’Aeronautica Militare.

Il Generale FANTUZZI proviene da Washington D.C., dove ha ricoperto l'incarico di Addetto per la Difesa e per la Cooperazione Difesa presso l’Ambasciata d’Italia, con accreditamento secondario in Canada e Messico.

La cerimonia sarà presieduta dal Comandante della Squadra Aerea, Generale di Squadra Aerea Maurizio LODOVISI e vedrà la presenza di autorità civili, militari e religiose.

 

*********

Biografia Gen D.A. Giovanni Fantuzzi.

Il Gen. D.A. Giovanni FANTUZZI è nato a Torino il 11 agosto 1958 e si è arruolato in Accademia Aeronautica nel 1977 con il Corso Turbine terzo.

Nel 1981 ha frequentato la scuola di volo per Pilota Militare presso la Base Aerea di Williams in Arizona (U.S.A.) e il corso “Fighter Lead In Training” presso la Base Aerea di Holloman in New Mexico (U.S.A.). Insignito del “Top Gun Award” è stato assegnato al 21° Gruppo Caccia presso la Base Aerea di Cameri su velivolo F-104S “Starfighter” dal 1982 al 1986.

Dopo aver frequentato la U.S.A.F. Test Pilot School (TPS), ha prestato servizio al Reparto Sperimentale Volo presso la Base Aerea di Pratica di Mare, con l’incarico di Pilota Collaudatore principalmente su velivoli Tornado e AMX.

Nel 1993 con il grado di Tenente Colonnello è stato per due anni Comandante del 28° Gruppo Volo da ricognizione armata su velivoli AMX, presso la Base Aerea di Villafranca.

Nel 1994 è stato assegnato allo Stato Maggiore Aeronautica, 4° Reparto dove ha operato in seno all’Ufficio Nuovi Programmi.

Nel 2002 ha assunto il Comando del Reparto Sperimentale Volo, seguendo tra le altre attività,la certificazione operativa del velivolo C-130J.

Nel 2004 viene assegnato alla Direzione Nazionale degli Armamenti del Ministero della Difesa, come Capo Ufficio dei Programmi Aeronautici dove diviene anche Direttore del Programma Joint Strike Fighter (JSF) per l’Italia.

Promosso al Grado di Generale di Brigata Aerea nel 2006, opera quale responsabile del Segretariato per l'implementazione del nuovo Modello di Difesa.

Dal 2007 a settembre 2009 assume l’incarico di Capo di Stato Maggiore del Comando Logistico.

Da settembre 2009 a Maggio 2012 ha assunto l’incarico di Capo del 3° Reparto Piani dello Stato Maggiore Aeronautica dove è stato coinvolto nelle operazioni internazionali dell’Aeronautica Militare in Afghanistan (ISAF) e Libia (Odyssey Down e Unified Protector).

Promosso Generale di Divisione Aerea nel luglio del 2012, da agosto del 2012 ad agosto 2015 ha ricoperto l'incarico di Addetto per la Difesa e per la Cooperazione Difesa presso l’Ambasciata d’Italia a Washington D.C., con accreditamento secondario in Canada e Messico.

Il Gen. D.A. Giovanni FANTUZZI ha una laurea in Scienze Politiche, ha frequentato il Corso di “Senior International Defence Management Course” e ha all’attivo oltre 4400 ore di volo su 55 differenti velivoli.

********

Missione del COA

Il Comando Operazioni Aeree (COA):

- è responsabile della pianificazione operativa e della condotta di tutte le operazioni ed esercitazioni a cui partecipa l’Aeronautica Militare;

- esercita, tramite l’Air Operation Center (AOC), il comando e controllo sugli assetti della Difesa Aerea nazionale, del Trasporto Aereo, della Ricerca e Soccorso;

- qualifica ed addestra, mediante il Reparto Preparazione alle Operazioni (RPO), il personale dell’Aeronautica Militare per l’impiego in centri di comando e controllo (nazionale, di coalizione, NATO e UE), garantendo altresì la prontezza di un nucleo iniziale di Joint Force Air Component Command (Core JFACC);

- integra, attraverso l’ARS (Air control centre, Recognised air picture production centre, and Sensor fusion post), le capacità ed i sistemi di Difesa aerea e missilistica nella catena di Difesa aerea della NATO.

 

 


Associazioni Enti e Corpi