Utilizzando questo sito si accetta l'uso dei cookies per scopi statistici. Maggiori info su
Banner
Text Size
Banner

Intervista a Silvia Sax, speaker radiofonica e conduttrice

I: Parlaci un po' di te e della tua passione per la musica.                                

S: "La mia passione per la musica è nata fin da piccolina, già all'età di nove anni ascoltavo dalle musicassette, cantautori importanti in compagnia di mia mamma, grandi nomi del panorama musicale a tutto tondo italiani e stranieri come Battisti, Dalla, Joe Cocker, Rod Stewart e Whitney Houston; credo sia merito suo, ero una bambina molto ricettiva e mi piaceva molto cercare i testi delle canzoni... Da li è nato tutto".                     

I: Di che cosa ti occupi precisamente?                    

S: "Faccio la speaker radiofonica dal 2010, presento e curo personalmente da allora diversi format, spaziando dal talk, all'intrattenimento, presento live, eventi musicali e serate di altro genere... faccio un sacco di cose e mi tengo sempre impegnata! Attualmente conduco con successo il programma vetrina per musicisti emergenti New Entry in onda su www.almaradio.it e Radio Nettuno in fm su Bologna 97.00, ogni giovedì dalle 20 alle 21".                            

I: Passione, la tua, che vorrebbe diventare una professione?                        

S: "Passione che vuole diventare, lo spero tanto, la mia futura professione; non mi vedo realizzata professionalmente se non in questo ambito".            

I: Le tue qualità indiscusse, ti hanno portato e ti portano tutt'ora a collaborare con molteplici realtà, anche importanti: ci racconti il tuo percorso artistico?       

S: "Il mio percorso artistico è iniziato studiando, prima recitazione e poi doppiaggio, per tre anni; la radio è arrivata per una fortunata coincidenza ma non è stata una cosa voluta... originariamente avrei voluto fare l'attrice e dapprima la ballerina (cosa che ho per altro fatto dai 13 ai 20 anni), poi ho cominciato a condurre un programma comico che registravamo da casa io e il mio collega speaker Bob Ferrari; ci portò tanta fortuna e, grazie a quello, cominciai a farmi le ossa e a farmi conoscere al pubblico radiofonico".        

I: Quali e quante gratificazioni ricevi dalla tua attività artistica?            

S: "Le gratificazioni sono tante, chi mi ascolta e mi segue lo fa con piacere, mi riempie di complimenti, mi sprona a continuare, fanno  il tifo per me... nello specifico i miei musicisti vogliono tornare dalla Sax e apprezzano il lavoro che faccio, nonché il programma per il tanto spazio che da loro".         

I: Che aspirazioni hai per il futuro?                                 

S: "Ho tantissimi progetti e aspirazioni per il futuro... prima fra tutte continuare a fare radio anche per emittenti nazionali, consolidare il mio ruolo di conduttrice e portare New Entry in giro per l'Italia... e molto altro che ora non vi dico, per lasciarvi nella curiosità di scoprirlo".                    

I: Vuoi dire qualcosa al tuo numeroso pubblico che ti segue sempre con tanto entusiasmo?                       

S: "Il mio unico messaggio è sempre lo stesso, credeteci sempre ragazzi, non mollate mai e fate di tutto per raggiungere l'obiettivo che vi siete prefissati. Almeno potrete dire di averci provato sul serio... e studiate, impegnatevi con costanza e non date mai il nostro talento per scontato".


NOTIZIE