Utilizzando questo sito si accetta l'uso dei cookies per scopi statistici. Maggiori info su
Banner
Text Size
Banner

Nicola Griffante, Barman professionista, si racconta

 "La mia professione è Barman o Barchef e mi occupo principalmente di miscelazione molecolare e destrutturazione di cocktail: riprendo in mano i cocktail classici, separando gli elementi al loro interno, inserendoci nuovi sapori.

Ho scoperto questa mia "vocazione" fin da bambino, quando all'età di 7-8 anni, iniziai a lavorare nel bar dei miei genitori; ho fatto, con il passare degli anni, la gavetta in diversi locali di Ferrara, per poi trasferirmi a Milano come Head Bartender dei privè dell'Hollywood e Justcavalli. Dopo questa esperienza tornai a Ferrara soprattutto per affetto e amore nei confronti della mia fidanzata Vanina e per proseguire gli studi.

Ho sempre avuto la cultura per il lavoro e per questo lavoro, che mi è stata trasmessa da una persona molto importante nella mia vita, Paolo Bellini, che lo considero a tutti gli effetti un padre e che mi ha cresciuto (purtroppo non c'è più da tre anni).

Mi reputo un perfezionista e ho sempre considerato ogni posto in cui ho lavorato come fosse mio, dedicandoci anima e corpo.

Tra i miei progetti futuri ci sono un rapporto di consulenza per un'azienda di catering in Oregon; inoltre sto facendo delle consulenze online via skype sia in Italia che oltre oceano, dove insegno ad altri Barman le tecniche molecolari e non ultimo spero di aprire, prima o poi, qualcosa di mio.

Per chi volesse intraprendere questa professione consiglio di metterci tanta passione, studiare tanto e tenersi sempre aggiornati.

Ho anche una mia pagina facebook per meggiori info e contatti"

 

Nella foto: "The Heisenberg" dedicato a breaking bad. Oltre alla sferificazione molecolare del liquore, presenta anche la sferificazione dell'affumicatura.


NOTIZIE