Utilizzando questo sito si accetta l'uso dei cookies per scopi statistici. Maggiori info su
Banner
Text Size
Banner

Sorpresi a rubare infissi del palazzo degli specchi, 3 arrestati

 Nel corso del primo pomeriggio del 28 aprile, alle ore 15:30 circa, i militari della Stazione CC di Ferrara, impegnati in un servizio di prevenzione furti, svolto in abiti simulati, hanno tratto in arresto un italiano e due stranieri, per furto aggravato in concorso, presso il palazzo degli specchi di Ferrara.

I militari, appostati, hanno notato un’autovettura Peugeout grigia parcheggiarsi sul retro del palazzo, da dove scendevano 3 uomini vestiti con abiti da lavoro e con delle sacche, entrare nel citato palazzo.

Avendo sentito forti rumori di martello, i carabinieri si sono portati all’interno, ove hanno visto i soggetti smantellare porte e finestre di alluminio e deporli su bancali, pronti ad essere caricati con un carrello sull’autovettura usata.

Dopo un breve inseguimento all’interno dei corridoi del palazzo, i 3 sono stati bloccati dai militari operanti ed ammanettati.

La refurtiva è stata posta sotto sequestro unitamente alla Peugeot ed agli attrezzi utilizzati per lo scasso, contenuti in una borsone (un kit di cacciaviti, chiavi a tubo, una mazza da carpentiere, una tronchese, un cutter, chiavi esagonali). 

 

Alluminio sequestrato: 3 QT. 

Nominativo arrestati:

1.    Trabelsi Sabri, Tunisia 1971, pregiudicato;

2.    Hilacukaj Gjergj, Albania 1977, pregiudicato; in possesso di un coltello a serramanico con una lama di 12 cm, per cui è stato denunciato anche per possesso ingiustificato di armi;

3.    C.D., Italia 67;

Tutti domiciliati a Padova.  


NOTIZIE