Utilizzando questo sito si accetta l'uso dei cookies per scopi statistici. Maggiori info su
Banner
Text Size
Banner

Viaggio nella città Estense: Castello Estense di Fossadalbero

 Nella frazione di Fossadalbero, nei pressi della Chiesa, sorge il Castello delizia di caccia e di soggiorno, fatto costruire tra il 1424 e il 1434 da Nicolò terzo d'Este.

L'architetto che diresse i lavori fu Giovanni da Siena; questo Castello venne costruito contemporaneamente al Palazzo di Belriguardo.

L'edificio, merlato alla guelfa, con rivellini ed avancorpi, è composto di 44 stanze.

Fu trasformato in dimora ducale nel 1471 per volere del duca Borso, e successivamente, fu villa dei gesuiti.

Par che proprio in questa "delizia" Parisina, moglie di Nicolò terzo, incontrasse il figliastro Ugo.

Dagli Estensi il Castello pervenne ai Mosti; nel 1817, quando il poeta inglese George Byron arrivò a Ferrara, fu ospitato dai Mosti: la tradizione vuole che alloggiasse a Fossadalbero.

Nel 1872 il marchese Tancredi Trotti Mosti restaurò l'edificio rifacendone molte parti; nelle strutture attuali è difficile rinvenire il disegno originario di Giovanni da Siena.    

Fonte: "Il Castello Estense" Edizioni G.V. 1986, autori vari.


Arte Cultura e Spettacolo