Utilizzando questo sito si accetta l'uso dei cookies per scopi statistici. Maggiori info su
Text Size
Banner
Banner

La nascita della teoria dell’Evoluzione dalla prospettiva familiare di “Casa Darwin”

 

 

 

 

La nascita della teoria dell’Evoluzione dalla prospettiva familiare di “Casa Darwin”

Un punto di vista inconsueto e curioso quello al centro del doppio appuntamento organizzato in città dall’Ateneo,  domani venerdi 18 aprile, alle ore 18 a IBS.it e alle ore 21 in Sala Estense, con la naturalista ed esperta di comunicazione della scienza Chiara Ceci, che ci accompagnerà lungo l’affascinante viaggio del noto scienziato Charles verso la pubblicazione de “L’Origine delle specie”, in un intreccio fra vicende scientifiche e private sempre permeato dalla straordinaria personalità della sua compagna di vita, Emma Wedgwood Darwin.

Dalla seconda di copertina: “Emma Wedgwood Darwin fu una donna eccezionale e la perfetta compagna di vita di Charles, lo scienziato che cambiò radicalmente il modo in cui l’uomo guarda a sé stesso e alla natura. Questa è in Italia la prima biografia che, indagando la vita di Emma fin dalla sua infanzia, sa rendere ragione di come e perché il loro sodalizio fu tanto stretto e fruttuoso e quanto determinante fu per l’esistenza e gli studi di Darwin. In un periodo storico cruciale, al termine delle guerre napoleoniche e poi lungo l’era  vittoriana, Emma visse in un famiglia fuori dall’ordinario, che comprendeva imprenditori, filantropi, intellettuali e politici, in cui le donne erano istruite come gli uomini e viaggiavano in tutta Europa. Anche per questo, oltre che per l’indole determinata e curiosa, Emma fu molto più che una semplice testimone del suo tempo. La sua educazione, il suo stile di vita, le sue idee, la sua passione per musica e letteratura la rendono vera interprete di un’epoca in evoluzione, delle sue complessità e contraddizioni, ma anche delle sue conquiste e modernità. L’affascinante personalità di Emma emerge da questo libro a scardinare i luoghi comuni sul suo lungo e felice matrimonio, facendoci comprendere meglio il ruolo che ha avuto nella pubblicazione di L’Origine delle specie, uno dei più importanti libri scientifici mai dato alle stampe”. 

“Seguendo le vite di Emma Wedgwood e Charles Darwin – spiega Ceci –si ricostruiranno le vicende scientifiche e personali che hanno portato alla pubblicazione di quello che forse è il libro scientifico più importante mai dato alle stampe, ovvero L’Origine delle specie”. 

 

Chiara Ceci è una naturalista che si occupa di comunicazione della scienza È stata la coordinatrice scientifica della mostra Darwin 1809-2009, membro del consiglio direttivo della SIBE - Società Italiana Biologia Evoluzionistica (2008-2012) e redattrice di Pikaia, il portale italiano dell’evoluzione. Ha conseguito il dottorato di ricerca presso l’Università degli Studi di Milano Bicocca con una tesi su Joseph Priestley e la Lunar Society di Birmingham. Ora vive a Cambridge dove lavora alla Royal Society of Chemistry.
www.emmadarwin.it

 


Arte Cultura e Spettacolo