Utilizzando questo sito si accetta l'uso dei cookies per scopi statistici. Maggiori info su
Banner
Text Size
Banner

Finali promozione dalla B alla A: Ferrara Tchoukball prima e settima

 Emozioni contrastanti ai play off per la promozione nella Serie A di Tchoukball, il 12 e 13 aprile a Perugia. Le due formazioni del Ferrara Tchoukball, qualificate nel gruppo delle otto finaliste, sulla carta potevano entrambe aspirare a posizioni di vertice.

Invece i Wildnuts hanno confermato di essere una squadra promettente in chiave futura: tecnicamente interessante ma ancora da plasmare sul piano caratteriale.

Due sconfitte piuttosto nette con Caronno Sharks (prima classificata nel girone Ovest) e con Castellanza Shogun hanno relegato i nostri alla finale per il settimo e ottavo posto con Romagna Caveja in cui hanno ottenuto l’unica vittoria nel week end di Perugia.

Il rammarico per il settimo posto e, soprattutto, per la prestazione incolore, è solo in parte mitigato dalla constatazione che la giovane età della gran parte dei giocatori può essere una attenuante e certamente è un motivo di immediata proiezione sul futuro.

Gli Oldnuts, invece, hanno portato in Umbria il proprio bagaglio di esperienza e di passione per uno sport di cui molti di loro sono protagonisti fin dall’inizio dell’esaltante esperienza ferrarese.

La semifinale con Caronno Sharks è stata la fotografia della stagione in cui un inizio poco soddisfacente è stato rimediato da giocate di qualità che hanno permesso di conquistare l’intera posta in palio.

La finalissima coi “cugini” di Concordia Sagittaria (squadra in cui giocano i fratelli Puppo, che hanno mosso i primi passi del tchoukball proprio a Ferrara) ha visto prevalere gli Oldnuts in maniera abbastanza netta. 

Per il Ferrara Tchoukball la soddisfazione di avere vinto il campionato di Serie B si aggiunge a quella di avere condiviso, grazie al terzo posto di Empoli, le prime tre posizioni della classifica con squadre nella zona Est - Centro dell’Italia: una dimostrazione dello sviluppo che questo sport sta avendo fuori dai luoghi d’origine che, in Italia, si collocano principalmente in Lombardia.


 


NOTIZIE