Utilizzando questo sito si accetta l'uso dei cookies per scopi statistici. Maggiori info su
Banner
Text Size
Banner

Il film 'Young Europe' dedicato alla responsabilità dei giovani al volante fa tappa a Ferrara

 Il film 'Young Europe' dedicato alla responsabilità dei giovani al volante fa tappa a Ferrara 

Farà tappa a Ferrara nei prossimi giorni un film di grande impatto e capace di suscitare forti emozioni, rivolto in particolare ai giovani ma che ha dimostrato la sua efficacia anche nei confronti del pubblico degli adulti. E' il lungometraggio "Young Europe" dedicato al tema della sicurezza stradale, tratto da un libro dello stesso regista, Matteo Vicino. Prodotto nel 2011 dal Ministero dell'Interno-Polizia di Stato e dalla Commissione Europea è stato realizzato con la collaborazione di Ania per la sicurezza stradale e con la supervisione scientifica del Dipartimento di Psicologia della Sapienza di Roma. Più volte premiato, è stato visionato nei cinema di 80 città italiane coinvolgendo oltre 50mila studenti, ed è stato distribuito in 14 Paesi europei nell'ambito del progetto Icarus.

Il film sarà proiettato gratuitamente alla sala Boldini (mercoledì 26 marzo alle 10.30 per i ragazzi delle scuole e alle 21 aperto alla cittadinanza) e nei due centri giovanili del Comune di Ferrara ‘Area Giovani' in via Labriola 11 (venerdì 28 marzo alle 16.30 alla presenza del regista che parlerà di regia, sceneggiatura e montaggio cinematografico) e a ‘l'Urlo' di via Bentivoglio 215 (venerdì 4 aprile alle 16.30). L'iniziativa è stata coordinata dal Comune di Ferrara, da sempre attento alle problematiche e ai progetti della sicurezza stradale, in collaborazione con la Provincia di Ferrara e con l'intervento e la partecipazione di diversi servizi ed Enti del territorio fra cui la Polizia Municipale, l'Ufficio scolastico territoriale, la Polizia di Stato e come partner sponsor la Bcc Cassa Padana e il Club officina Ferrarese.

"Il mio invito è quello di condividere il più possibile la visione e la diffusione di questo film. - ha affermato oggi in conferenza stampa in Municipio, alla presenza del regista Matteo Vicino,  l'assessore provinciale Stefano Calderoni - Grazie anche ad un montaggio veloce ed efficace, il film coglie a fondo il tema della responsabilità al volante, un argomento che riguarda tutti noi, spesso pericolosamente distratti alla guida".

"Gli incidenti su strada provocati dalla disattenzione giovanile anche se nel complesso diminuiti sono sempre troppi. - ha ricordato l'assessore comunale allo Sport Luciano Masieri - Credo che l'iniziativa messa in campo, anche grazie all'impegno e alla disponibilità dei tanti partner coinvolti, si inserisca perfettamente nel percorso di sensibilizzazione sul tema della sicurezza stradale intrapreso in questi anni dall'Amministrazione comunale. Le risorse messe a disposizione di questo progetto non sono state ingenti, ma impiegate con cura e sicuramente destinate ad un'ottima causa". 
"Durante la settimana  - ha ricordato il responsabile dell'Ufficio Giovani del Comune di Ferrara Fausto Pagliarini - nella testata giornalistica on line '
occhiaperti.net' si potrà trovare il resoconto degli appuntamenti e delle proiezioni visionate e interlocuire con il regista".

Fino ad esaurimento scorte sarà donato il libro 'Young Europe' di Matteo Vicino a coloro che inseriranno una riflessione sul film nella pagina FB del magazine on line del Servizio Giovani e cliccheranno 'mi piace' sul link del film. 

Erano inoltre presenti all'incontro odierno l'ispettore Flaviano Contra della Polizia Municipale, il presidente del Club Officina Ferrarese Riccardo Zavatti,  il vicedirettore della Bcc Cassa Padana Demetrio Pedace, Maria Grazia Marangoni dell'Ufficio scolastico territoriale, il vice questore aggiunto della Polizia di Stato Marco Coralli, Silvia Bottoni dell'assessorato comunale allo Sport che ha tenuto le fila del progetto e la portavoce del Sindaco Annarosa Fava.

LA SCHEDA (a cura degli organizzatori) - Young Europe è il primo lungometraggio al mondo realizzato sul tema della sicurezza stradale. Sarà il primo lungometraggio al mondo distribuito gratis su Youtube a partire da aprile. E' il primo lungometraggio al mondo realizzato da un governo (Ministero dell'Interno, Polizia di Stato) e dalla Commissione Europea.

E' stato presentato con successo presso il Parlamento europeo di Bruxelles , come risultato del progetto Icarus realizzato con la collaborazione Ania per la sicurezza stradale e la supervisione scientifica del Dipartimento di Psicologia della Sapienza di Roma.
Il film é stato presentato fuori concorso al Giffoni Film Festival.
Vincitore del Festival internazionale di Milano per la miglior Regia, candidato al miglior montaggio e miglior attrice protagonista.
E' scritto, diretto, e montato da Matteo Vicino (già regista del film Outing - Fidanzati per sbaglio).
Grazie all'impegno della Polizia di Stato e con la collaborazione della Fondazione ANIA, è stato proiettato nei cinema entro la fine di Maggio in 80 città italiane coinvolgendo oltre 50.000 studenti.
E' stato distribuito in 14 Paesi europei che hanno partecipato al Progetto Icarus in cui la Polizia Stradale italiana è stata capofila in Europa nel campo dell'educazione stradale, con una ricerca e un manuale realizzato dall'Università La Sapienza, tradotto in tutte le lingue dell'Unione .
Young Europe nasce da un libro di Matteo Vicino pubblicato da Aliberti nel 2010.

Regia
Matteo Vicino con Victoria Oberli Camilla Ferranti Michele Gammino Riccardo Leonelli Alexandra Bensimon, Maria Luisa De Crescenzo, Valerie Baurens, Claude Jan

http://www.youtube.com/watch?v=rLy62ewtbeI


RECENSIONI CINEMATOGRAFICHE
http://www.showbiz-movies.com/recensioni-young-europe/
Young Europe è la storia di 5 ragazzi europei raccontata dal loro punto di vista. Un commovente e forte quadro della società moderna virato secondo l'ottica delle nuove generazioni e che per la prima volta porta sullo schermo lo scomodo e poco "cinematografico" tema della sicurezza stradale. Josephine, ricca parigina lasciata completamente sola dalla famiglia; Julian, giovane irlandese irretito dalle attenzioni di una lettrice di spagnolo, e infine Federico e Annalisa in Italia, due adolescenti che cadono nella trappola di amicizia di un adulto senza morale, Angelo. Il film è costellato di personaggi positivi che aiuteranno i giovani nelle difficili scelte della vita che, come dimostra il finale, purtroppo riserva sempre una conseguenza alle scelte compiute.

 

MATTEO VICINO  (da Wikipedia, l'enciclopedia libera) Matteo Vicino (Bologna, 25 dicembre 1972) è un regista italiano.

Dopo l'esordio come intrattenitore e comico, approda al teatro con la produzione nazionale supportata del Governo Italiano, lo Spettacolo "Icaro", per la sensibilizzazione dei giovani sulla sicurezza stradale, messo in scena in 85 teatri italiani per più di 1.000 repliche. Recita in diverse opere di natura sociale rivolte ai giovani adolescenti.

Collabora con la Polizia Stradale Italiana, il Ministero dell'Interno e il Ministero dell'Istruzione come formatore ed educatore di giovani attraverso creazioni artistiche. Nel mese di giugno 2012 è stato protagonista di dieci puntate di Rai Educational in qualità di autore e attore, nel tema del rapporto tra adulti e nuove generazioni. Come musicista ha all'attivo diverse tournée nazionali e internazionali.

Dall'esperienza come autore per giovani nasce "Young Europe", titolo sia di un romanzo pubblicato da Aliberti Editore che di un film da lui scritto e diretto. La pellicola è stata presentata al Parlamento Europeo a novembre 2011 ed il 19 luglio 2012 è stato proiettato al Giffoni Film Festival come evento speciale e fuori concorso al Festival internazionale del cinema di Venezia nel 2013. Ha vinto il Festival di Milano per la miglior Regia e ha ottenuto due nomination per miglior montaggio, sempre di Matteo Vicino, e miglior attrice protagonista, Victoria Oberli.

Matteo Vicino ha in seguito girato il lungometraggio Outing - Fidanzati per sbaglio, con protagonisti Massimo Ghini, Nicolas Vaporidis, Claudia Potenza, Andrea Bosca, Giulia Michelini, Camilla Ferranti, Riccardo Leonelli, uscito nelle sale cinematografiche nel marzo 2013.

Premi

Cortometraggio "Icaro Report":
- Matteo Vicino riceve menzione speciale"Giffoni Film Festival" 2008.
Lungometraggio "Young Europe":
- Evento speciale al "Giffoni Film Festival" 2012
- Premio speciale al "Civita Film Festival" 2011
Riconoscimenti al "MIFF" 2012, il Milano International Film Festival:
- Premio per la Miglior regia (Matteo Vicino) per Young Europe
- Nomination per il Miglior montaggio cinematografico per Young Europe (Matteo Vicino)
- Nomination per la Miglior attrice protagonista per Young Europe (Victoria Oberli)
- Giancarlo Giannini premia Matteo Vicino con il premio all'eccellenza al "Premio Noto.La città di Noto premia l'eccellenza" 2012
- Young Europe Evento speciale al "Fiuggi Family Festival 2012"

- Premio "L'altra Italia" 2013 per i meriti conseguiti nei lavori cinematografici


NOTIZIE