Utilizzando questo sito si accetta l'uso dei cookies per scopi statistici. Maggiori info su
Banner
Text Size
Banner

Hera potenzia il Call Center Tecnico ma diminusce i Tecnici Reperibili

 Visto il comunicato stampa, del 13 dicembre 2013, di Hera che cita: “Investimento in tecnologia e innovazione per offrire un servizio sempre più efficiente, che dia risposte rapide ai clienti e metta subito in moto le squadre per risolvere eventuali problemi sulla rete. Con un impegno di 1,8 milioni di euro, dalla fine di agosto Hera sta migliorando il call center tecnico che gestisce le segnalazioni telefoniche di Pronto Intervento e di allarmi d’impianto per i servizi gas, acquedotto, depurazione, fognature e teleriscaldamento riducendo sempre di più il tempo medio di gestione delle chiamate.” 

 
Le RSU HERA Ferrara comparto Gas-acqua Elettrico comunicano ai cittadini che, oltre a non aver condiviso con la scrivente RSU le modifiche del pronto intervento ed i suggerimenti e le criticità che questa evidenziava, di contro Hera ha diminuito il numero di  reperibili contemporanei, ha sopperito al calo d'organico, allargando i perimetri di intervento delle squadre reperibili nel territorio di Ferrara, ed ha spostato personale dal nostro territorio a quello di Bologna.
 
Di conseguenza saremo forse più rapidi ed efficienti a ricevere le segnalazioni degli utenti, pardon clienti, ma riteniamo che, visti i tagli al personale sia come numero, che come specializzazione e conoscenza della zona ampliata, la qualità della risposta non possa che peggiorare a discapito del cittadino cliente, della sicurezza pubblica e degli stessi operatori.
 
Operatori che, oggi 17 dicembre 2013 giorno dello sciopero generale nazionale del settore Gas-acqua per il rinnovo del CCNL con manifestazione a Roma, continueranno ad operare per garantire il servizio ai cittadini mentre i colleghi manifesteranno a Roma.

NOTIZIE