Utilizzando questo sito si accetta l'uso dei cookies per scopi statistici. Maggiori info su
Text Size
Banner
Banner

AFFARI ECONOMICI E MONETARI Primo passo verso l’istituzione di un’Autorità bancaria europea

bandiera comunita economica europea

AFFARI ECONOMICI E MONETARI

Primo passo verso l’istituzione di un’Autorità bancaria europea

Il Parlamento europeo, riunito in sessione plenaria a Strasburgo, ha approvato una risoluzione che da il via al nuovo sistema UE di supervisione bancaria che darà alla Banca centrale europea i poteri di controllare circa 150 fra le più grandi banche europee da settembre 2014.

Il sistema, che sarà obbligatorio per tutti i paesi della zona euro, sarà anche aperto a tutti gli altri paesi dell'Unione europea.

Il nuovo sistema di controllo comporterà il trasferimento di notevoli poteri di vigilanza bancaria dal livello nazionale a quello comunitario. I deputati europei e i vari parlamenti nazionali hanno quindi insistito sul fatto che un tale trasferimento di competenze richiedeva un commisurato controllo democratico del nuovo supervisore.

Secondo la nuova normativa e l'accordo interistituzionale con la BCE, il Parlamento europeo avrà ampio accesso a tutta una serie d'informazioni, in particolare attraverso la ricezione di un rapporto completo delle riunioni del Comitato di Supervisione, incluso un elenco commentato delle decisioni assunte. Il Presidente del Comitato di Supervisione sarà inoltre tenuto a comparire regolarmente davanti all’Aula di Strasburgo.

Per rafforzare il profilo democratico del nuovo sistema, il Parlamento europeo avrà anche il potere, insieme al Consiglio, di approvare il Presidente e il Vicepresidente del Comitato di Supervisione e di richiederne la rimozione. I deputati europei potranno inoltre investigare su possibili errori da parte del supervisore e porre domande dirette all''autorità di vigilanza per iscritto e ricevere rapidamente una risposta.

 

fonte http://www.eppgroup.eu/italy/

 


NOTIZIE