Utilizzando questo sito si accetta l'uso dei cookies per scopi statistici. Maggiori info su
Banner
Text Size
Banner

i parenti del BZ590 sul crash point

oblò sportivo

il 22 aprile 1945 Il bombardiere leggero Douglas A-20K Boston Mark V era fornito alle forze del Commonwealth. Il BOSTON BZ 590, appartenente al 18 Squadron della Royal Air Force, decollò dal campo di volo di Forlì alle 20:54 del per attaccare un obbiettivo nell’area di Taglio di Po, ma l’aereo non rientrò mai dalla missione.

A seguito delle richieste del dopoguerra e delle indagini, nel 1949, non avendo rintracciato alcuna sepoltura corrispondente,l'equipaggio venne registrato come disperso.

Oggi 17 Luglio 2013 grazie all'impegno di Fabio Raimondi e dei suoi collaboratori ARCHEOLOGI DELL’ARIA, AIR CRASH PO, i diretti discendenti degli uomini dell'equipaggio potranno visitare il luogo del crash, dove nel luglio del 2011 furono ritrovati i resti mortali, pezzi del velivolo ed effetti personali che resero possibile la ricostruzione dell'evento.

La commozione era palpabile sia per i ritrovatori che per i parenti, che dopo 68 anni possono conoscere cosa accadde ai propri cari.

Ad accompagnare i parenti vi erano alte autorità civili e militari Australiane ed Inglesi, tra cui rappresentati dello squadrone 18 della RAf oggi ipegnato in operazioni con elicotteri Chinook, l'addetto navale e aeronautico dell'Ambasciata Britannica ed il Deputy Director Coordinator della Royal Australian Air Force.

La giornata è proseguita al Museo della Seconda Guerra Mondiale del fiume Po di Felonica, dove sono stati consegnati ai parenti gli effetti personali dell'equipaggio e sono visibili tutti i reperti ottimamente restaurati del BOSTON BZ590

prossimamente il servizio video delle esequie e la produzione di un dvd con tutte le interviste e le immagini 

operazione pippo interviste ritrovamento e scavi Ferrara. Pippo è tornato a Copparo prima mostra dei resti ristrutturati visita dei parenti del BOSTON BZ590 sul luogo del ritrovamento Celebrazioni funebri dell'equipaggio BOSTON BZ590
Video ed interviste sul luogo del ritrovamento la prima mostra dei reperti restaurati a Copparo Breve sintesi visita dei parenti sul luogo del ritrovamento Sintesi funebri dell'equipaggio BOSTON BZ590

NOTIZIE