Utilizzando questo sito si accetta l'uso dei cookies per scopi statistici. Maggiori info su
Text Size
Banner
Banner

Ferrara. Bilancio a mille della tre giorni del Ferrara Altroconsumo Festival

 15.000 presenze e informazione a mille.

A Ferrara conclusa la tre giorni del Festival Altroconsumo
 
Sono arrivati da Reggio Calabria, Pordenone, Terni. Da Brescia, da Cagliari, da Mantova, da Foggia. Perugia, Venezia, Novara, Ravenna.
Consumatori e cittadini consapevoli hanno attraversato l’Italia per essere a Ferrara di persona, per la prima edizione del Festival Altroconsumo.
 
Gli organizzatori hanno stimato 15.000 presenze. Richieste e distribuite 4300 riviste d’informazione indipendente e 2700 guide vini; 2400 contatti per informazione e consulenza; 1305 cittadini hanno partecipato seguendo i dibattiti e gli incontri con gli esperti dell’organizzazione, e i nomi di richiamo, dalla cultura, al giornalismo, dalle istituzioni nazionali alle autorità locali: Lella Costa, Dario Bressanini, Massimo Cirri, il presidente dell’AEEG Guido Bortoni, il sindaco della città Tiziano Tagliani e il vicesindaco Massimo Maisto.
 
Al Chiostro S. Paolo richieste oltre gli orari previsti  le consulenze individuali su telefonia, rcauto, conti correnti, farmaci. Centinaia le domande di esperienze in prima persona su prodotti e servizi: presi d’assalto i banchi di presentazione e assistenza prodotti hi-tech, i consumatori hanno partecipato al test comparativo ebook readers, e richiesto consulenze con gli esperti smartphone. Centinaia i test individuali delle bici elettriche a pedalata assistita e le degustazioni caffè. Quadruplicati gli interventi su detersivi e chimica in casa per il flusso continuo di persone: in pratica una sessione ininterrotta di consigli su detergenti e prodotti per l’igiene.
 
I consumatori si sono fatti parte attiva sui temi della loro quotidianità, che si ripercuotono sul bilancio familiare: dagli sprechi e i rifiuti in casa, alla pubblicità ingannevole e la salute, dalle garanzie legali alle diete, dai conti correnti alle etichette alimentari.
Su http://www.altroconsumo.it/nt/nc/speciali/altroconsumo-a-ferrara la tre giorni illustrata nella galleria fotografica.
 
Una prima edizione all’insegna del confronto e della trasparenza.
Commenta Rosanna Massarenti, direttore responsabile: “Ferrara ha aperto le porte: migliaia di utenti consapevoli e tutta la squadra di Altroconsumo hanno risposto all’appello. Uniti e più informati si vince”.
 
 

Puoi rivedere lo streaming di alcuni dei principali appuntamenti del festival.

 

prevnext

 

I numeri di Altroconsumo Festival

  • Gli organizzatori hanno stimato 15.000 presenze.
  • Richieste e distribuite 4300 riviste d’informazione indipendente e 2700 guide vini.
  • 2400 contatti per informazione e consulenza.
  • 1305 cittadini hanno partecipato seguendo i dibattiti e gli incontri con gli esperti dell’organizzazione, e i nomi di richiamo, dalla cultura, al giornalismo, dalle istituzioni nazionali alle autorità locali: Lella Costa, Dario Bressanini, Massimo Cirri, il presidente dell’Autorità dell'energia e il gas Guido Bortoni, il sindaco della città Tiziano Tagliani e il vicesindaco Massimo Maisto.

 

 

 


NOTIZIE