Utilizzando questo sito si accetta l'uso dei cookies per scopi statistici. Maggiori info su
Banner
Text Size
Banner

Ferrara. Dimedia Aquile a “Vetrine in movimento”

 Non è stato solo un week end di successi sportivi quello appena trascorso, per la Dimedia Aquile ma anche

una occasione per partecipare all’iniziativa “Vetrine in movimento”, organizzata dal Comitato commercianti
del centro storico e che ha visto coinvolti un’ottantina di negozi. L’iniziativa quest’anno, in omaggio alla
figura di Michelangelo Antonioni il cui talento è celebrato nella grande mostra al Palazzo dei Diamanti “Lo
sguardo di Michelangelo. Antonioni e le arti”, aveva come tema il cinema. Anche le Aquile hanno voluto
dare il loro contributo alla manifestazione ed in particolare hanno animato la vetrina del negozio di Felloni
Abbigliamento, di proprietà di Giulio Felloni primo storico presidente del sodalizio ferrarese. L’omaggio di
cinematografico che la vetrina del negozio, animata da due atleti delle Aquile Ferrara in tenuta da gioco, era
ben sottolineato da due film che in forma diversa fanno del football americano il loro punto focale. Il primo è
un film di caratura internazionale “Ogni maledetta domenica”, del 1999 di Oliver Stone, che vede Al Pacino
nei panni di un allenatore di football americano e che per gli atleti di questo sport rappresenta l’essenza
dello spirito che dovrebbe permearlo. Di questo film ogni giocatore di football americano ha visto e ricorda il
discorso che l’allenatore Tony D'Amato (Al Pacino) fa alla squadra prima del match e che nella frase finale
riassume lo spirito che anima gli atleti “ogni maledetta domenica si può vincere o perdere l'importante è
vincere o perdere da uomini”. Il secondo cartellone che caratterizza la vetrina animata dalle Aquile è vicina alla
realtà della squadra e della città ed è il fim “Ciao America” film del 2002, diretto da Frank Ciota e realizzato
in collaborazione con il fratello Joe, quest’ultimo allenatore delle Aquile nei primi anni ’80. Il film racconta
attraverso l’esperienza di Lawrence Primavera un italo-americano uno spaccato della storia delle Aquile e
della Ferrara di quegli anni. La pellicola ha visto la partecipazioni di attori famosi come Giancarlo Giannini,
Maurizio Nichetti e Violante Placido. Il film è sicuramente una parte della storia del football americano in Italia,
storia che ha visto la squadra delle Aquile protagonista fin dalla nascita. La partecipazione a questa iniziativa
è l’ulteriore segno di una volontà di interazione con il tessuto sociale che la società ha voluto lanciare e che
unitamente alle iniziative con le scuole ferraresi e alla Football Academy che tutti i sabati accoglie, nel campo
di via Veneziani, ragazzi che vogliano avvicinarsi al football americano, rappresenta il segno concreto del
rapporto con il territorio

NOTIZIE