Utilizzando questo sito si accetta l'uso dei cookies per scopi statistici. Maggiori info su
Banner
Text Size
Banner

Ferrara. Molteplici denunce dei Carabinieri in questi giorni

 Nei giorni appena trascorsi sono stati numerosi gli interventi effettuati dai Carabinieri di Ferrara, con l’intervento della Stazione Mobile nei punti più sensibili della città estense.

Ai vari controlli hanno preso parte un’ottantina di militari complessivamente, con circa quaranta mezzi. Oltre cento le persone identificate e cinquanta i mezzi controllati.

Nel corso di tali servizi, specialmente nel contrasto al fenomeno della guida in stato di ebbrezza alcolica, nel fine settimana appena trascorso, i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Ferrara hanno denunciato più persone. In particolare: 

B.M. del 1967, M.P. del 1963 e B.M. del 1968, sono stati sorpresi, nel corso dei controlli, alla guida di autovetture con tassi alcolemici superiori al triplo del consentito. Le patenti di guida sono state ritirate ed, ad uno dei tre, è stata posta in sequestro ai fini della confisca anche la stessa autovettura.

Sempre i militari del NORM estense, a conclusione degli accertamenti, hanno poi

denunciato per sostituzione di persona e minaccia, M.P. classe 1976. Intervenuti su

richiesta presso un noto locale da ballo della città a seguito di una lite in atto, i militari

hanno accertato sul posto che l’uomo dapprima si era rifiutato di spegnere la sigaretta

all’interno dell’esercizio pubblico a richiesta del personale di sicurezza e successivamente,

qualificatosi come finanziere senza esserlo, una volta accompagnato all’esterno dal locale,

ha minacciato verbalmente uno degli addetti stessi, colpendolo all’addome con un pugno.

I militari della Stazione di San Bartolomeo in Bosco invece, nel corso di un servizio di

perlustrazione, hanno proceduto al controllo di S.P. del 1964. Lo stesso è stato sorpreso

alla guida di un’ autovettura non di sua proprietà, sprovvisto della patente di guida poichè

mai conseguita e con tasso alcolemico superiore al triplo del consentito. Da accertamenti

esperiti sull’autovettura, è poi emerso che la stessa era già stata sottoposta al vincolo del

sequestro penale dal mese di dicembre per mancata copertura assicurativa ed affidata in

custodia allo stesso. Il mezzo e’ stato quindi nuovamente posto sotto sequestro ed affidato

in custodia questa volta ad un locale deposito giudiziario. S.P. è stato quindi denunciato per

violazione di sigilli, guida in stato di ebbrezza e guida senza patente.

Gli stessi militari, a conclusione degli accertamenti, hanno deferito in stato di libertà,

per detenzione illegale di armi da fuoco R.G. del 1941 e P.M. del 1944. Nel corso di un

sopralluogo per altra attività, i militari infatti hanno rinvenuto un fucile monocanna, calibro

12mm poi posto sotto sequestro.

Tags

NOTIZIE