Utilizzando questo sito si accetta l'uso dei cookies per scopi statistici. Maggiori info su
Text Size
Banner
Banner

Ferrara. Proseguono i lavori in città per strade, illuminazione e beni monumentali

 Questo l'elenco degli interventi e dei cantieri operativi o in fase di attivazione nel territorio comunale nel periodo dal 18 al 24 febbraio prossimi, condotti sotto la supervisione dei tecnici e degli operatori del Settore Opere pubbliche e Mobilità del Comune.

Maggiori informazioni e schede descrittive di alcuni di questi interventi sono disponibili sul sito  http://mappaopere.comune.fe.it 

INTERVENTI STRADALI 

Nuova pavimentazione per via Coramari

Ha preso il via il 13 febbraio scorso la prima fase dei lavori di realizzazione della nuova pavimentazione stradale in acciottolato di via Coramari, nel tratto compreso tra via del Pozzo e corso Giovecca. 
La durata di questa prima fase è stimata in circa tre settimane 3, durante le quali il tratto interessato sarà chiuso al transito veicolare. Resterà garantito il passaggio dei pedoni e dei cicli condotti a mano sul marciapiede.
Al termine dei lavori, l'intervento proseguirà nel restante tratto di via Coramari e in via del Pozzo dall'incrocio con via Coramari fino al civico 32, dove si provvederà anche al rifacimento dei sottoservizi da parte di Hera.
 

Nuovo collegamento stradale tra via del Lavoro e via Trenti

Sono sostanzialmente completati  i lavori per la realizzazione del collegamento stradale tra via del Lavoro/via Maverna e le vie Trenti e Bonzagni. E' in corso il completamento della segnaletica verticale e della sistemazione delle aiuole e del verde, mentre proseguono le opere di pulizia dell'area in vista dell'imminente sgombero del cantiere.

 

Interventi "Easy Unesco" a Francolino

Dopo una breve pausa dovuta a condizioni meteo sfavorevoli, sono ripresi i lavori a Francolino per gli interventi "Easy Unesco".

Sono terminati i lavori della sistemazione della piazzetta antistante la vecchia Chiesa e si procede ora per completare la realizzazione del parcheggio in via dello Storione.

L'intervento è mirato a completare e migliorare la fruibilità del percorso ciclo-pedonale di collegamento tra la città di Ferrara e la Destra Po, con la frazione di Francolino come luogo di "scambio" tra gli itinerari. Il progetto prevede il prolungamento del percorso ciclo-pedonale protetto di via Calzolai fino all'incrocio con via dello Storione, da dove sarà possibile raggiungere un'area di sosta immersa nel verde che sarà dotata di un nuovo parcheggio auto. L'area sarà inoltre collegata con nuovi marciapiedi alla piccola piazza dove ha sede l'Oratorio e l'annessa Chiesa.

 

Riqualificazione di viale degli Angeli

Sono ripresi i lavori per la riqualificazione di viale degli Angeli che erano stati temporaneamente sospesi a causa delle avverse condizioni meteorologiche.

Si sta al momento procedendo con la realizzazione dei cordoli dei marciapiedi e delle aiuole e con le opere edili per il nuovo impianto di pubblica illuminazione.

L'intervento mira al recupero nella sua interezza della suggestiva visione delle mura estensi grazie all'eliminazione della sosta veicolare sul lato destro e alla realizzazione, ai piedi della scarpata, di un marciapiede che fungerà da collegamento tra il percorso sopramura e quello sottomura, alla fine della strada. Sul lato sinistro di viale degli Angeli è prevista la realizzazione di un secondo marciapiede a servizio delle abitazioni, in seguito alla demolizione del piccolo tratto esistente in asfalto posto davanti ai cassonetti interrati della raccolta differenziata.

Entrambi i marciapiedi saranno dotati di rampe di raccordo per garantirne la piena accessibilità ed avranno una finitura in calcestruzzo architettonico con ghiaia a vista selezionata in modo da ottenere un effetto naturale ben accostabile al pendio verde delle mura. Nella parte finale della strada i percorsi pedonali saranno in gran parte a raso per non ostacolare l'inversione di marcia di eventuali veicoli di maggiori dimensioni.

Nel primo tratto di strada, a sezione trasversale inferiore con carreggiata intorno ai 5m, troveranno collocazione sulla sinistra dieci posti auto a pettine di cui uno riservato a disabili. Nel secondo tratto sarà inserito uno spartitraffico attrezzato per agevolare l'inversione di marcia. L'anello accoglierà al suo interno sette posti auto a pettine nella parte centrale e due aree verdi ai lati con quattro alberi di nuova piantumazione. L'attuale filare di pioppi cipressini di impianto non antico sarà infine sostituito con uno nuovo in linea con la nuova riorganizzazione della strada.

L'intervento rientra tra quelli previsti dal Programma Speciale d'Area cofinanziato dalla Regione Emilia Romagna.

Durante l'esecuzione dei lavori viale degli Angeli sarà chiuso al transito, con accesso consentito ai soli residenti.

 

Comparto San Giorgio

L'opera di riqualificazione del comparto di San Giorgio è sostanzialmente conclusa. Restano da realizzare (non appena le condizioni meteorologiche lo permetteranno) solo alcune opere di finitura: la verniciatura con colorazione rossa della pista ciclabile, la sistemazione dell'illuminazione, il tracciamento della segnaletica orizzontale per la sosta e alcuni lavori sull'accesso posteriore all'ex scuola Bombonati.

 

EDIFICI CULTURALI E MONUMENTALI

Porta Paola

Proseguono i lavori iniziati lo scorso 29 gennaio per il consolidamento e la messa in sicurezza di Porta Paola, finanziati con fondi regionali per la ricostruzione post-sisma, per un importo complessivo di 19.227 euro.

L'intervento è stato programmato sulla base di una verifica dell'edificio da parte dell'Ing Mezzadri (da anni consulente dell'Amministrazione comunale per il recupero e la manutenzione delle Mura sud), eseguita sia attraverso saggi sulle strutture di fondazione sia mediante un esame analitico dei dati storici di monitoraggio del quadro fessurativo delle murature (eseguito anche a seguito del  sisma). L'indagine ha permesso di appurare che il sistema della 'cerchiatura', inizialmente previsto, non rappresenta il metodo più idoneo per la messa in sicurezza dell'edificio, poiché la 'patologia' fessurativa delle strutture in elevazione e' dovuta a un cedimento fondale differenziale. Si è quindi optato per una soluzione progettuale che prevede la messa in opera di pali pressoinfissi (del diametro di 180 mm, con spessore del tubo d'acciaio mm 12/15) per una profondità stimata tra 6 e 8 metri.

 

Teatro Comunale

Sono in corso dal 28 gennaio scorso gli interventi per il rinforzo strutturale del cornicione di copertura del Teatro Comunale sul fronte di corso Giovecca. A seguito degli eventi sismici del maggio scorso è stata infatti riscontrata la presenza di una lesione orizzontale all'interno della sala prove numero 3 in corrispondenza del cornicione di gronda su corso Giovecca. L'intervento riguarderà la stabilizzazione della cornice e del muro di prospetto della sala prove con la realizzazione di connessioni della struttura di copertura.

La spesa di 128.296 euro complessivamente prevista per l'opera sarà finanziata dalla Regione Emilia Romagna con fondi per la ricostruzione post-sisma.

 

- Sono invece terminate, sempre al Teatro Comunale, le opere di adeguamento impiantistico ed edile necessarie per l'ottenimento del Certificato di prevenzione incendi.

 

Palazzo Bonacossi

Sono terminati i lavori di consolidamento e restauro pittorico di alcune sale della biblioteca di Palazzo Bonacossi, rese inagibili dopo il terremoto di maggio per la presenza di lesioni diffuse nelle volte in canniccio intonacato e dipinto.

 

Locali Ex - Amga, riqualificazione dello spazio attiguo al centro musicale Sonika per la creazione di spazi polivalenti
Proseguono i lavori per la riqualificazione di una parte dei capannoni in muratura delle officine ex Amga in viale Alfonso d'Este. L'opera di ristrutturazione prevede il rimaneggiamento della copertura, la sostituzione degli infissi (finestroni e finestre), del portone d'ingresso e delle porte interne, il rifacimento degli impianti di riscaldamento, elettrico e idrico-sanitario, il rifacimento dei servizi igienici esistenti e la realizzazione di nuovi spazi nei locali di Sonika, comprese le opere murarie connesse (pavimenti, intonaci e tinteggiature). Importo complessivo dell'opera: 120mila euro.

 

Recupero del Baluardo dell'Amore
Proseguono i lavori per il restauro del Baluardo dell'Amore (2° Lotto 1° stralcio) e il rifacimento delle rampe pedonali di accesso al sopramura. La presenza del cantiere ha reso necessario il  parziale restringimento della carreggiata di via Baluardi. La durata dei lavori è prevista in 270 giorni consecutivi. La spesa complessivamente prevista è di 514.000 euro.

 

ILLUMINAZIONE PUBBLICA

Nuovo impianto di corso Ercole I d'Este

Dopo il completamento e l'entrata in funzione del nuovo impianto di pubblica illuminazione di corso Ercole I d'Este, proseguono i lavori inseriti nello stesso progetto finanziato dalla Regione Emilia nell'ambito del "Programma speciale d'Area" per l'illuminazione del centro storico di Ferrara. Gli interventi in corso prevedono in particolare il rifacimento della pubblica illuminazione di piazzetta Combattenti, via Lollio, via Armari, via Roversella e viale Certosa, per un costo complessivo di 356.000 euro.

Nel corso della prossima settimana i lavori interesseranno, salvo avverse condizioni meteo, piazzetta Combattenti, via Armari e via Lollio, con la chiusura al transito di alcuni tratti di via Armari e via Lollio dalle 8 alle 17.

 

Impianto di pubblica illuminazione della Galleria Matteotti

Proseguono i lavori per il completo rifacimento dell'impianto di pubblica illuminazione della Galleria Matteotti. L'intervento prevede la rimozione delle lanterne esistenti, l'installazione di proiettori provvisori con lampade a ioduri metallici, il rifacimento delle linee di alimentazione e del quadro elettrico di alimentazione e l'installazione finale delle lanterne storiche restaurate. I lavori sono finanziati dalla Regione Emilia nell'ambito del "Programma speciale d'Area" per l'illuminazione del centro storico di Ferrara.

 

Nuovo impianto di pubblica illuminazione di viale Cavour

Proseguono i lavori di realizzazione del nuovo impianto di pubblica illuminazione di viale Cavour condotti da Hera nell'ambito del contratto di servizi della pubblica illuminazione. Sono attualmente in corso e proseguiranno per tutta la prossima settimana i lavori di installazione dei pali e degli apparecchi illuminanti nei controviali di Cavour.

 

EDILIZIA SPORTIVA E SCOLASTICA

Piscina di via Beethoven

Continuano i lavori per l'ampliamento della piscina comunale di via Beethoven condotti dall'Ati costituita dalle società Arco Lavori, Nuova Sportiva e Wesport, nell'ambito di un'operazione di project financing promossa dal Comune che consentirà l'ampliamento e la riqualificazione dell'impianto sportivo, oltre che l'assegnazione della sua successiva gestione.

Il progetto comprende, in particolare, oltre alla riqualificazione dell'impianto esistente, anche la creazione di una nuova vasca coperta e di una scoperta, la realizzazione di nuovi locali destinati ad attività di ristorazione, il rifacimento di tutti gli spogliatoi, modifiche alle attuali coperture e infissi e numerosi interventi di manutenzione e messa a norma.

L'importo complessivo dell'investimento è stimato in circa 2milioni e 900mila euro, interamente a carico della società di progetto. La conclusione è prevista entro il prossimo mese di giugno.

 

Nido di via del Salice

Sono in corso i lavori edili e impiantistici per il completamento della realizzazione del nuovo nido in via del Salice. Gli interventi, resi necessari dall'abbandono dei lavori da parte della ditta originariamente appaltatrice (con conseguente procedura di risoluzione del contratto e attivazione di contenzioso), prevedono opere edili di sistemazione esterna, finitura interna e ultimazione degli impianti, oltre a verifiche delle certificazioni e a prove di funzionalità. 

 

EDILIZIA PUBBLICA

Lavori per la realizzazione del Tecnopolo di via Saragat

Proseguono i lavori per la realizzazione della struttura del Tecnopolo all'angolo tra via dello Zucchero e via Saragat. Al momento sono in corso di esecuzione le canalizzazioni per gli impianti e la predisposizione degli infissi esterni.

L'intervento rientra nell' "Accordo di programma tra Regione Emilia-Romagna, Università degli studi di Ferrara, Provincia di Ferrara  e Comune di Ferrara per la partecipazione alla realizzazione di un tecnopolo di attività di ricerca industriale nell'ambito della Rete Alta Tecnologia, organizzata in Aster". L'edificio, ad ultimazione dei lavori e collaudo eseguiti, resterà di proprietà del Comune, ma sarà utilizzato e gestito dall'Università tramite una concessione pluriennale.

 

INTERVENTI A CURA DI HERA

Continuano gli interventi alle reti da parte di Hera in corso I Maggio nel tratto da via Gondar

a viale Belvedere e in via Gondar, nel tratto da via Belvedere a via Bagaro, per la posa di nuove condotte del gas.


Tags

NOTIZIE