Utilizzando questo sito si accetta l'uso dei cookies per scopi statistici. Maggiori info su
Banner
Text Size
Banner

Ferrara. Battiamo il sisma: Il contributo dell'associazione 'Galactica'

 Il contributo dell'associazione 'Galactica' per la ricostruzione post-sisma

Questa mattina. giovedì 24 gennaio, nella sede dell'assessorato comunale alla Cultura, in via de' Romei, il vicesindaco e assessore alla Cultura Massimo Maisto ha ricevuto l'assegno relativo ai fondi raccolti dall'associazione 'Battlestar Galactica' a favore della ricostruzione post-sisma. La somma di 400 euro, frutto delle donazioni di soci e simpatizzanti partecipanti a un raduno nazionale sul tema della fantascenza, organizzato alle Grotte e nella sala Boldini nell'ottobre scorso, sarà versata nel conto corrente speciale istituito dal Comune di Ferrara per ricostruire e rendere nuovamente fruibile il parimonio culturale cittadino. "Questa donazione è un segnale importante per la città che intende ripristinare al più presto i propri tesori culturali - ha affermato l'assessore Maisto - e l'associazione Battlestar Galactica ha dimostrato che anche con budget ridotti, ma con l'impegno e il volontariato di tutti i soci, è possibile sostenere la cultura a beneficio di tutti coltivando le proprie passioni". L'assegno è stato ufficialmente consegnato da Alessandro Raimondi e Simone Scopa, rispettivamente presidente e vice presidente dell'associazione Battlestar Galactica, accompagnati da alcuni soci ferraresi, in rappresentanza di tutte le associazioni italiane di appassionati di fantascenza, che hanno raccolto i fondi attraverso un'asta di oggetti rari e da collezione. Gli organizzatori hanno prannunciato che ripeteranno l'iniziativa benefica anche nel meeting del 2013.

Il 2012 si è concluso con il rinnovato appuntamento Ferrarese dedicato alla fantascienza cinematografica, artistica e letteraria organizzata dall'Associazione Culturale USS Arecibo e Battlestar Galactica Italian Club che ha radunato tutti i principali club italiani di appassionati.
Grandi ospiti quelli intervenuti quali Alessandro Forlani (Premio Urania 2011), Maico Morellini (Premio Urania 2010), Franco Brambilla (Illustratore delle Collane Urania) e Ivo Torello (autore) accompagnati dall'Associazione Culturale Galaxy, gli autori Giovanni Mongini (autore e saggista di origini Ferraresi) e Nicola Vianello e l'attore Mattia Stancanelli che ha interpretato il personaggio carismatico di Thor nel lungometraggio made in Italy "Dark Resurrection vol.0" per la regia di Angelo Licata.
"Galacticon: Ferrara Fantascienza and Games" non è stato solo un appuntamento caratterizzato da intrattenimento e giochi poiché sin dai suoi albori la narrativa fantascientifica è stata caratterizzata dal desiderio di guardare al futuro non solo tecnologico ma umano le Associazioni Italiane di Fantascienza, che condivido da sempre un'anima comune nel portare avanti progetti umanitari, anche in questa occasione assieme agli appassionati hanno voluto dare il loro contributo offrendo oggetti dalle proprie collezioni personali che grazie al carisma dello scrittore Nicola Vianello, a cui va un ringraziamento speciale, sono stati battuti all'asta per raccogliere fondi da destinare alla città di Ferrara scossa dal sisma. Tantissimi i ringraziamenti doverosi in primis a tutti i partecipanti all'evento che con le loro dimostrazioni personali e disinteressate, nonostante il momento di crisi economica, hanno voluto dare come meglio potevano un proprio contributo ma anche a tutte le associazioni tra le quali la 501st Italica Garrison, Rebel Legion, Empira e Yavin4 per l'universo creato da George Lucas con la sua saga di Guerre Stellari ed ancora lo Star Trek Italian Club, Knight Rider Italia, moonbase '99, l'Associazione Culturale Galaxy, il Gundam Italian Club, l'associazione Ludica Ferrarese Ludus Iovis Diei, l'Associzione Culturale USS Arecibo e Battlestar Galactica Italian Club. Il Presidente Alessandro Raimondi e il Vice Presidente Simone Scopa dell'associazione Battlestar Galactica consegnano, a nome di tutto lo staff organizzatore e degli intervenuti all'evento, l'assegno delle offerte raccolte alla Città di Ferrara all'assessore comunale Maisto volendolo però anche dedicare, nello spirito comunitario e familiare della comunità di appassionati alla Fantascienza, alla memoria di Alberto Lisiero da tutti conosciuto come "l'Ammiraglio", fondatore, promotore e leader dello Star Trek Italian Club che lo scorso gennaio ci ha lasciati a solo 48 anni così, stringendoci alla comunità di appassionati di Fantascienza ed immaginandolo in viaggio tra le "stelle" che tanto ha amato.


Tags

NOTIZIE