Utilizzando questo sito si accetta l'uso dei cookies per scopi statistici. Maggiori info su
Banner
Text Size
Banner

Ferrara. Il nuovo centro di produzione culturale giovanile a Ferrara si chiama Wunderkammer

Sabato 8 dicembre la serata inaugurale ricca di eventi prenderà il via dalle ore 18. 

WUNDERKAMMER è un Consorzio costituitosi nel 2011 tra l’Associazione di Promozione Sociale BASSO PROFILO, l’Associazione Sportiva Dilettantistica KATABASIS e l’Associazione Culturale 4oldPC.

Da alcuni mesi la sede operativa è una sala polivalente di 206mq a Ferrara presso il centro polifunzionale “Palazzo Savonuzzi”, sito lungo la darsena del Po di Volano nel centro storico della città. Il Consorzio ha infatti vinto il bando, indetto dal comune di Ferrara -Relazioni Internazionali -Cooperazione -Progettazione europea, per l’assegnazione in uso dello spazio.

Wunderkammer, in italiano camera delle meraviglie, è un'espressione appartenente alla lingua tedesca, usata per indicare particolari ambienti in cui, dal XVI secolo al XVII secolo, i collezionisti erano soliti conservare raccolte di oggetti straordinari per le loro caratteristiche intrinseche ed esteriori. [...] Scopo del collezionista era quello di riuscire ad impossessarsi [...] di oggetti straordinari provenienti dal mondo della natura o creati dalle mani dell'uomo. [...] Tutti questi reperti erano mirabilia, ovvero cose che suscitavano la meraviglia. (da Wikipedia.it)

Il Consorzio WUNDERKAMMER reinterpreta la “camera delle meraviglie” come luogo di fruizione attiva e partecipe, proponendosi come catalizzatore sociale, culturale e sportivo e assumendo la collaborazione multidisciplinare a fondamento delle proprie attività. L’obiettivo di WUNDERKAMMER è quello di creare un centro di produzione culturale giovanile che sia in grado di organizzare e raccogliere le capacità culturali, artistiche e sportive del territorio.

Il progetto vincitore del bando comunale per l’assegnazione dello spazio di Palazzo Savonuzzi è risultato anche tra i progetti selezionati da INCREDIBOL, il bando per l’innovazione creativa promosso dal Comune di Bologna, volto a favorire la crescita e la sostenibilità del settore creativo a Bologna e in Emilia-Romagna.

Il punto forte del progetto vuole essere quello di mettere a sistema non solo le capacità delle 3 associazioni componenti il consorzio, già attive sul territorio da tempo e con attività di impatto sociale riconosciuto e apprezzato, ma di riuscire a coagulare intorno a sè tutta una serie di realtà associative e professionali grandi e piccole che possano trovare un fulcro in WUNDERKAMMER. In tale direzione, il valore aggiunto del progetto è quello di aver portato avanti una proposta tanto attenta all’aspetto gestionale ed economico quanto al progetto di allestimento degli spazi che prenderà forma nei prossimi mesi, e che permetterà a queste realtà di incontrarsi, confrontarsi e crescere insieme.

Il programma della serata dell’8 dicembre: WUNDERBAR!
Alle ore 18:00 è prevista la conferenza stampa di presentazione, a cui parteciperà l’Assessore alla Cultura Massimo Maisto. A seguire il taglio del nastro.
Dalle 19:00 aperitivo e proiezione dei mini-cortometraggi del concorso CORTOPROFILO, la rassegna delle precedenti edizioni e la premiazione dei vincitori di CORTOPROFILO#5 con Doris Cardinali (Ass. Michelangelo Antonioni)
Dalle 22:00 "There's too much love!" si apre con il dj-set di Zivago (indie garage new-wave) e poi si balla con
Federico Pirozzi aka La Belle Epop – Radio Città del Capo (pop indie rock), già protagonista alla 4 Giorni Delle Arti 2012 WUNDERKAMMER nel sottomura di Porta San Pietro lo scorso ottobre.


Tags

NOTIZIE