Utilizzando questo sito si accetta l'uso dei cookies per scopi statistici. Maggiori info su
Text Size
Banner
Banner

Ferrara. Cadoro sostiene la riapertura della scuola comunale Pacinotti dopo il sisma

 In occasione della ripresa delle attività della scuola Pacinotti, si è svolta questa mattina, martedì 30 ottobre, la cerimonia di consegna ufficiale da parte dei dirigenti dei supermercati Cadoro al sindaco di Ferrara Tiziano Tagliani dell’assegno relativo alla donazione di 34.880 euro, frutto della raccolta organizzata dalla catena di supermercati subito dopo il sisma del maggio 2012. E' stata inoltre collocata sull'edificio della scuola comunale ferrarese una targa a testimonianza della generosità dell’azienda e dei clienti dei 25 punti vendita fra Veneto, Friuli ed Emilia.  

Parte della somma è stata già destinata al rifacimento della staccionata esterna in legno, per acquistare un gazebo e rinnovare gli arredi esterni dell'ampio giardino molto utilizzato dai bambini della scuola. Ieri è stata ufficialmente riaperta, dopo la materna, anche l'ala della scuola dedicata dalle sezioni di nido. L'intervento comunale per la messa in sicurezza di tutto l'edificio, ha specificato l'assessore Modonesi, è costato circa 130 mila euro e ha comportato lavori di legatura con perni di acciaio delle strutture di cemento verticali con quelle orizzontali. 

Alla cerimonia di questa mattina oltre al sindaco Tagliani e all'assessore comunale Modonesi, hanno partecipato Lara Bovolato - amministratrice dell'azienda, accompagnata da dirigenti e responsabili della catena di supermercati -, i dirigenti dell'Istituzione servizi Educativi e Scolastici Mauro Vecchi e Donatella Mauro, rappresentanti della contrada San Giovanni - che hanno organizzato la raccolta di generi alimentari al Cadori di Ferrara per i campi sfollati -, la coordinatrice, le insegnanti e i bambini della materna Pacinotti.


Tags

NOTIZIE