Utilizzando questo sito si accetta l'uso dei cookies per scopi statistici. Maggiori info su
Banner
Text Size
Banner

Ferrara. 12/13 ottobre Cultura e spettacolo in Ricomincio Da FE

 

 

 

 

 

Causa maltempo gli eventi si svolgeranno presso la Sala Estense o nell'attiguo Giardino delle Duchesse.

Il 12 e 13 Ottobre l'Associazione Ferrarese Universitaria de li 4S, meglio conosciuta 

come Ducatus Estensis, la più antica associazione studentesca universitaria ferrarese,

a seguito degli eventi che hanno gravemente colpito la nostra provincia nel maggio 

scorso, organizzerà un evento di beneficenza intitolato ‘RICOMINCIO DA FE’, in cui 

verranno raccolti fondi destinati al restauro di alcuni edifici dello storico Ateneo,  che

ha subito ingenti danni a seguito del sisma.

Promossa dalla convinzione che il presente e il futuro stesso di Ferrara sia 

l'Università e tutto ciò che a essa è correlato, questa due-giorni ha come scopo 

quello di indirizzare la scelta universitaria degli studenti verso l'ateneo estense e di 

dimostrare che la nostra città ha voglia di rinascere investendo nei giovani e nella 

cultura. 

Già attivi nella realizzazione di eventi come "Immatricolando: L'AQUILA PER 

L'AQUILA", che portarono finanziamenti all'Università dell'Aquila con il progetto del 

Ministero della Gioventù “Giovani per l’Abruzzo”, gli associati dell' A.F.U. de li 4S si 

sono sentiti doppiamente coinvolti e motivati nella realizzazione di questa 

manifestazione. L'evento, che si svolgerà nella suggestiva cornice del Giardino delle 

Duchesse –  in caso di mal tempo nella sala dell’Imbarcadero del Castello Estense- , 

nelle giornate di venerdì 12 e sabato 13 ottobre, costituirà un momento di 

aggregazione e promozione culturale.

La positività e la genuinità dell'evento sono dimostrate dalla vicinanza delle 

istituzioni, quali l’Università, il Comune e la Provincia di Ferrara e la Regione Emilia 

Romagna, gli enti ufficiali patrocinanti, e dal fatto che noti artisti abbiano avvertito la

necessità di prendere parte all’iniziativa, ovviamente a titolo gratuito. 

Venerdì 12 alle ore 17 inizierà il ciclo di conferenze dove alcuni professori 

dell'Ateneo Ferrarese promuoveranno la "rinascita" di Ferrara trattando argomenti di

natura diversa a seconda della materia di competenza.  A seguire, a partire dalle ore 

21.00, il concerto dei 60 Lire e lo spettacolo di cabaret con  Duilio Pizzocchi, Andrea

Poltronieri e Paolo Franceschini, artisti ben conosciuti al pubblico anche grazie alle 

loro performance sul noto palco di Zelig.

Sabato 13, dopo la sessione pomeridiana di conferenze, che vanterà fra le altre la 

partecipazione del Prof. Paolo Zamboni, si avrà la chiusura con una serata 

concertistica di grande rilievo artistico.

L’importanza dell’iniziativa è stata infatti riconosciuta anche fuori dall’ambito 

emiliano, come dimostra la presenza di Radio1 all’iniziativa, tramite il responsabile 

musicale della rete, Gian Maurizio Foderaro e la partecipazione artisti del calibro di 

Mario Venuti, Chiara Civello, Joyce E. Youille, Alberto Pizzo e  The Bluesmen. 

“Tutta la manifestazione doveva essere un qualcosa di molto più piccolo all'inizio, ma

l’impegno costante degli studenti universitari stessi nel fare qualcosa per il proprio

Ateneo, linfa vitale di Ferrara, ha fatto in modo che la cittadinanza iniziasse ad 

essere sempre più coinvolta.”, spiega Antonio Romano, Presidente A.F.U. De li 4S, nonché Duca Azzo XLV della Goliardia Estense.

 

 


Tags

NOTIZIE