Utilizzando questo sito si accetta l'uso dei cookies per scopi statistici. Maggiori info su
Text Size
Banner
Banner

Ferrara. Forse una lite di coppia, chiama il 113 e finiscono in tre all'ospedale

 Nel pomeriggio di ieri, sabato 14 luglio, al “113” è giunta una richiesta di aiuto da una ragazza che diceva di essere nell’abitazione del compagno e che questi la aveva percossa e minacciata.

Gli Agenti delle Volanti si recano presso la casa dell’uomo, un ferrarese di 34 anni, il quale attraverso il citofono negava la presenza della ragazza.

I poliziotti riescono però a salire fino all’appartamento e quando l’uomo apre la porta, la donna approfittando di un attimo di distrazione riesce a scappare dalla casa, ma si dimostra subito reticente a dichiarare quanto accaduto per paura delle ritorsioni del compagno. 

L’uomo alterato per come erano andate le cose si scaglia contro uno degli Agenti colpendolo con una testata al volto facendogli perdere l’equilibrio. Immediatamente bloccato dagli altri poliziotti, l’uomo viene arrestato.

Viene poi fatta intervenire un’ambulanza del 118: la ragazza ha avuto una prognosi di 15 giorni per le percosse subite, l’Agente di 5 giorni e l’uomo di 2.

Per l’uomo è scattato l’arresto per lesioni finalizzate a resistenza a P.U. ed è stato accompagnato in carcere su disposizione dell’A.G.


Tags

NOTIZIE