Utilizzando questo sito si accetta l'uso dei cookies per scopi statistici. Maggiori info su
Banner
Text Size
Banner

Ferrara. Cona: un S.Anna moderno

 

 

 

 

Ferrara. Cona: un S.Anna moderno 

A due mesi dal trasferimento del primo paziente dall'ospedale S.Anna di via Giovecca alla nuova sede a Cona, il Direttore Generale Gabriele Rinaldi fa il punto della situazione.

"Questa struttura è sei volte più grande di quella in Giovecca, è suddivisa in blocchi in modo che le Degenze siano su un percorso separato dagli Ambulatori e dal Day Hospital, e separati dal Pronto soccorso. Anche le merci hanno ora entrate e itinerari differenti, secondo i più moderni criteri. Nonostante i parcheggi indichino un notevole flusso di persone, i corridoi sono tranquilli perchè ognuno segue il proprio percorso" - commenta alla conferenza stampa. 

Ammette che si sono verificati alcuni imprevisti tecnici, ma sono stati gestiti al meglio, grazie anche alle misure preventive che erano state previste che hanno permesso di rallentare solamente i processi, senza bloccarli del tutto. 

Ci sono alcune cose da sistemare meglio, altre, in via di evoluzione, altre ancora verranno corrette grazie anche alla collaborazione dell'utenza, le cui osservazioni e richieste verranno senza dubbio prese in considerazione. Quindi, mentre al pronto soccorso non risulta opportuno installare distributori di cibi e bevande, sicuramente verrà al più presto posizionato un distributore per l'acqua, così come probabilmente la sezione con le barelle verrà separata con tende dalla sala d'aspetto.

Altri distributori di bottigliette ed altre panchine e sedie saranno posizionate lungo i percorsi, ed al bar è stato già chiesto l'allungamento dell'orario al sabato e domenica.

Anche la segnaletica, appositamente indicata come 'provvisoria', è in fase evolutiva, verrà quindi modificata fino a raggiungere, con il tempo ed i riscontri, la stesura definitiva.

Come ogni cosa nuova, è solo questione di abituarsi, si tratta comunque sempre di una struttura 'viva', in continua evoluzione per rispondere sempre di più alle esigenze delle persone e del territorio che cresce, una struttura moderna pensata per evitare molti dei difetti che si erano evidenziati nell'edificio di via Giovecca, tecnicamente pronta per rispondere ed accrescere le molteplici eccellenze dei suoi reparti di medicina, chirurgia e ricerca.

 


Tags

NOTIZIE