Utilizzando questo sito si accetta l'uso dei cookies per scopi statistici. Maggiori info su
Text Size
Banner
Banner

Ferrara. Furti, sventati due colpi nel copparese

 I servizi di vigilanza e prevenzione, volti a contrastare i reati contro il patrimonio ed a tutelare la sicurezza pubblica, coordinati dal Comando Provinciale, oltre ad essere prioritariamente impegnati nelle zone colpite dagli eventi sismici per il c.d. antisciacallaggio, continuano anche su tutte le  altre aree della provincia e, nella giurisdizione della Compagnia di Copparo, nei giorni scorsi si sono registrati dei positivi risultati.

Nella mattina del 29 maggio us. i militari della Stazione di Copparo hannoarrestato R.F , 31enne del luogo, in flagranza di furto aggravato. Già noto alle forze dell’ordin è stato sorpreso all’interno della pizzeria ristorante Marameo di Copparo mentre, in orario di chiusura, tentava di asportare un computer edopo che si era già impossessato di una chiavetta USB e della somma di circa 50,00 euro asportate dalla cassa.

R.F. era entrato nel locale approfittando di una finestra a piano terra lasciata socchiusa. Fortunatamente l’azione è stata notata da un cittadino che ha chiamato il “112” consentendo così alla centrale operativa di Copparo di inviare sul posto un’autoradio in circuito che ha sorpreso sul fatto il delinquente. La refurtiva è stata restituita al legittimo proprietario. L’uomo è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Ferrara a disposizione della competente A.G. per il giudizio direttissimo.  

I militari del Nucleo Operativo e Radiomobile di Copparo invece  hanno denunciato in stato di libertà per l’art.707 C.P. (possesso ingiustificato di chiavi alterate o grimaldelli) C.V. 4/enne di Codigoro, controllato, perchè nell’arco della notte mentre si trovava in via Ponte Bunzetti a Berra (FE),  viene sorpreso a bordo della propria autovettura con vari attrezzi da scass di cui non sapeva giustificarne il porto.


Tags

NOTIZIE