Utilizzando questo sito si accetta l'uso dei cookies per scopi statistici. Maggiori info su
Text Size
Banner
Banner

Ferrara. Nascondeva cocaina e 90mila euro nel controsoffitto, arrestato imprenditore ferrarese

 Erano le 18.30 del pomeriggio di domenica 29 aprile quando una pattuglia della sezione mobile del nucleo di polizia tributaria di Ferarra ha notato un gigantesco fuoristrada  effettuare delle spericolate manovre nella zona industriale di Ferrara

Intimato all’autista di fermarsi, i finanzieri si accorgono che, sotto i piedi del guidatore B.E., giovane imprenditore ferrarese, c’era una dose di cocaina ancora sigillata.

Le giustificazioni addotte dall’uomo sulla presenza della droga in macchina non hanno convinto gli uomini dell’antidroga delle fiamme gialle che effettuavano una perquisizione piu’ approfondita del mezzo e fanno saltar fuori altre due dosi di cocaina.

Visti i risultati i finanzieri sono indotti a perquisire l’abitazione e l’azienda dell’uomo alla guida del SUV.

Durante quest’ultima attivita’ viene trovata, all’interno di un armadio, una scatola con 3.000 €, un bilancino elettronico di precisione, degli involucri di cellophane gia’ tagliati per il confezionamento delle dosi, della sostanza da taglio e, soprattutto altri 10 grammi di cocaina di buonissima qualita’.

A sorprendere ulteriormente i finanzieri era pero’ il rinvenimento, nel controsoffitto della stessa stanza dove era nascosta la droga, di una una pentola da cucina e di due barattoli di vetro contenenti ben 90.000 € in contanti tutti in banconote di vario taglio.  

I soldi sono stati anch’essi sequestrati per accertarne l’ origine.  

L’uomo è stato quindi arrestato per detenzione a fini di spaccio della cocaina e portato al carcere dell’Arginone.


Tags

NOTIZIE