Utilizzando questo sito si accetta l'uso dei cookies per scopi statistici. Maggiori info su
Banner
Text Size
Banner

Ferrara. Arrestato spacciatore e denunciata la nonna per aver occultato delle prove

 I carabinieri del NOR della Compagnia CC di Comacchio, nella giornata di venerdi’ 13 aprile, nel pomeriggio, hanno arrestato un comacchiese M.M. 31 enne con pregiudizi penali e denunciato altre tre persone tra cui un’anziana donna di 92 anni, nonna dell’arrestato, per avere occultato parte dello stupefacente del nipote.

Alle prime ore del pomeriggio i militari del N.O.R. hanno notato un giovane uscire dall’abitazione di M.M. con fare sospetto.

Hanno quindi deciso di fermarlo per l’identificazione e controllo: è risultato essere in possesso di circa 21 gr. di hashish. A questo punto i militari decidono di fare irruzione nell’abitazione di M.M. e di procedere alla perquisizione dell’abitazione rinvenendo un involucro in cellophane contenente sostanza stupefacente tipo “hashish”, quantificata in gr. 23,00 circa; una scatola metallica per tabacco contenente frammenti di hashish, quantificata in gr. 5,4 circa; un taglierino con lama con residui di hashish; un coltello a serramanico la cui lama aveva residui di “hashish”; un bilancino elettronico di precisione di colore grigio.

Nel corso della perquisizione, l’anziana nonna dell’arrestato presente in casa, ha accusato un malore ed è stata soccorsa dal personale del 118; dopo questo episodio ha spontaneamente consegnato un involucro con gr. 46,2 circa di stupefacente e la somma in contanti di € 210,00.

Durante la perquisizione dell’abitazione è anche stato rinvenuto anche un proiettile da guerra, di cui il padre dell’arrestato ne rivendicava la proprieta’.

Il giovane, in relazione agli elementi probatori raccolti viene arrestato e trattenuto presso le camere di sicurezza in attesa del rito direttissimo che si e’ celebrato nella mattinata di sabato 14 aprile.

L’uomo e’ stato condannato ad un anno e 4 mesi di reclusione e rimesso in liberta’


Tags

NOTIZIE