Utilizzando questo sito si accetta l'uso dei cookies per scopi statistici. Maggiori info su
Text Size
Banner
Banner

Ferrara: Concorso a premi..... con sorpresa! Attenzione alle truffe!

 FERRARA:   CONCORSO DI DISEGNO PER BAMBINI CON SORPRESA. 

I.POD, TELEFONI CELLULARI, ZAINETTI E COLLANE ERANO I PREMI PER I VINCITORI DI UN CONCORSO DI DISEGNO RIVOLTO AI BAMBINI DELLE ELEMENTARI FERRARESI. TANTI SCOLARETTI AVEVANO RITIRATO E RICONSEGNATO DAVANTI LA LORO SCUOLA I FOGLI DA RIEMPIRE CON I PROPRI DISEGNI E RECAPITI TELEFONICI PER ESSERE CONTATTATI IN CASO DI VINCITA.

E NON SONO CERTO MANCATI I VINCITORI POICHE’ TUTTI I GENITORI DEI BAMBINI CHE AVEVANO CONSEGNATO IL LORO DISEGNO ERANO STATI CHIAMATI ED INVITATI A RITIRARE L’INASPETTATO REGALO, UNA DOMENICA MATTINA,  PRESSO UN LUSSUOSO ALBERGO CITTADINO. MA NON ERA CERTO QUESTA LA VERA SORPRESA! AD ACCOGLIERE I “FORTUNATI” VINCITORI ERANO AVVENENTI RAGAZZE E AITANTI RAGAZZOTTI, AFFABILISSIMI E DOTATI DI UNA PARLANTINA SCIOLTA CHE SI INCARICAVANO DI ACCOMPAGNARE LE IGNARE FAMIGLIOLE ALL’INTERNO DELLA STRUTTURA ALBERGHIERA. UNA VOLTA DENTRO OGNI GRUPPO FAMIGLIARE VENIVA FATTO ACCOMODARE AD UN TAVOLINO SEPARATO IN UNA SALA DOVE IMPERAVA UNA MUSICA RITMATA E ASSORDANTE CON LUCI ACCECANTI E MAXI TELEVISORI ACCESI SULLO SFONDO. A QUEL PUNTO SI STRINGEVA IL CERCHIO INTORNO AI VINCITORI CHE DIVENIVANO OGGETTO DI UNA ESTENUANTE OPERA DI PERSUAZIONE MIRANTE A FAR ACQUISTARE COMBINAZIONI DI ELETTRODOMESTICI PER IMPORTI ANCHE DI SVARIATE MIGLIAIA DI EURO.  ALLA FINE DELLA PRESSANTE “SEDUTA” GLI ESAUSTI INVITATI VENIVANO FATTI USCIRE DA UNA PORTA SECONDARIA E SCORTATI FINO ALLE PROPRIE AUTOVETTURE IN MODO DA EVITARE CONTATTI CON I NUOVI ARRIVATI. QUALCUNO DEGLI INVITATI NON CI HA VISTO MOLTO CHIARO E DOPO  AVERE RESISTITO STRENUAMENTE ALLE OFFERTE DI ACQUISTO E NON AVERE NEPPURE RICEVUTO IL PREMIO PROMESSO,  HA PENSATO BENE DI CHIAMARE LA GUARDIA DI FINANZA CHE E’ INTERVENUTA IN FORZE SUL POSTO  IDENTIFICANDO LA SOCIETA’ VENETA ORGANIZZATRICE DELL’EVENTO NONCHE’ TUTTI I RAGAZZI INCARICATI ALLE VENDITE. LE FIAMME GIALLE HANNO ACCERTATO IN CAPO AGLI ORGANIZZATORI LA VIOLAZIONE DEL CODICE DEL CONSUMO PER AVERE ADOTTATO MODALITA’ DI VENDITA INGANNATORIE E AGGRESSIVE, NONCHE’ RILEVATO  LA PRESENZA DI BEN 11 LAVORATORI IN NERO.

LA GUARDIA DI FINANZA CONSIGLIA DI CONTATTARE IL 117 PER SEGNALAZIONI E RICHIESTE DI INFORMAZIONI IN TEMA DI TUTELA DEL CONSUMATORE.

Fonte. Comunicato stampa della Guardia di Finanza


Tags

NOTIZIE