Utilizzando questo sito si accetta l'uso dei cookies per scopi statistici. Maggiori info su
Text Size
Banner
Banner

1000 militari ed oltre 200 mezzi per l’emergenza neve

 1000 militari ed oltre 200 mezzi per l’emergenza neve 

A seguito del peggioramento delle condizioni meteorologiche che ha colpito gran parte dell’Italia, dal 3 febbraio le Forze Armate hanno reso disponibili uomini e mezzi al fine di ripristinare la viabilità e portare sostegno ai cittadini in difficoltà. 

Attualmente sono impiegati circa 1.000 militari dell’Esercito, Marina ed Aeronautica che operano in varie località d’Italia: da Venezia a Vibo Valentia, passando per le città più colpite (Bologna, L’Aquila, Siena, Frosinone, Roma, Forlì, Pesaro, Sora, Viterbo, Chieti, Avellino, Isernia, Rieti, Candela, Cerignola, Caserta, Ancona, Cerignola, Spinazzola, La Spezia, Benevento, Foggia, Potenza). 

Le Forze Armate continuano a fornire il loro supporto impiegando oltre 200 mezzi stradali idonei a ripristinare la viabilità unitamente ad elicotteri al fine di ricognire le zone più colpite ed isolate dal gelo. Vengono anche impiegati mezzi per il trasporto del sale, autobotti ed ambulanze. 

Nei giorni scorsi i militari hanno accolto presso la Scuola di Fanteria di Cesano 700 persone bloccate su un treno, nei pressi della stazione ferroviaria di Cesano (RM). Sono stati, inoltre, distribuiti pasti caldi e coperte nelle zone maggiormente colpite dal maltempo.

Le attività, finalizzate a rendere gli interventi tempestivi ed aderenti alle esigenze della popolazione, sono svolte sotto il coordinamento delle varie Prefetture, in stretta collaborazione con la Protezione Civile, i Vigili del Fuoco e le Forze dell’Ordine.


Tags

NOTIZIE