Utilizzando questo sito si accetta l'uso dei cookies per scopi statistici. Maggiori info su
Banner
Text Size
Banner

Pistoia. Calendario dei Carabinieri: altri 50 anni di storia della "Benemerita"

 Calendario Storico dell'Arma 2012 

Questa mattina, presso la sala conferenze del Comando Provinciale Carabinieri di 
Pistoia, il Comandante del Reparto Operativo, Maggiore Neil Dario, ha presentato 
agli organi di informazione il Calendario storico del 2012 dell’Arma dei Carabinieri. 
  
L’Arma compirà nel 2014 il suo secondo secolo di vita. Appuntamento che diviene 
straordinario momento di lettura della storia dell’Istituzione e delle pagine di fedele 
dedizione scritte dai Carabinieri di ogni tempo. 
Il calendario storico 2012, giunto alla sua 79^ edizione, è il secondo dei "Calendari 
della memoria" (serie di 4 edizioni): un ciclo che, inaugurato lo scorso anno, ci 
accompagnerà allo straordinario appuntamento del Bicentenario dell'Arma, nel 2014, 
attraverso una ideale via della memoria che ci condurrà dalle origini dell’Arma ai 
giorni nostri. 
Era il 13 luglio 1814 quando a Torino, per volere di Vittorio Emanuele I° di Savoia, 
nasceva il Corpo dei Carabinieri. 
I cinquant'anni di storia istituzionale che sono rievocati nelle brevi ed efficaci 
illustrazioni delle tavole di questo calendario - dal 1864 al 1914 - coincidono con i 
primi intensi impegni per il giovane Stato italiano all'indomani della proclamazione 
dell'Unità. Sono gli anni in cui la "Stazione" dei Carabinieri diviene, nelle piccole 
come nelle grandi Municipalità, punto di riferimento per tutti i cittadini e il 
"Maresciallo" figura complementare a quelle del Sindaco e del Parroco: “la Stazione 
Carabinieri diviene espressione pulsante della vicinanza dello Stato al cittadino”. 
E' il momento in cui la società italiana inizia ad assumere quel patrimonio di valori e di simboli che la distinguerà nelle epoche successive e sarà modello di ispirazione  per narrazioni letterarie e ricostruzioni storiche, con il Carabiniere costantemente  protagonista,  “vigile e affidabile sentinella a tutela della legalità e dei valori  fondanti della Nazione”. “L'Arma dei Carabinieri è per tutti gli Italiani la "Benemerita". 
Un riconoscimento significativo che ben sintetizza, nel comune sentire della gente, la  straordinaria abnegazione con cui i Carabinieri si  pongono quotidianamente al 
servizio della comunità nazionale, garantendo la sicurezza e l'ordinata convivenza 
civile”.
L’identità dell’Arma sta in queste sue radici antiche e nello straordinario patrimonio 
di valori e di idealità che da 198 anni guidano i Carabinieri: proteggere, aiutare, garantire la legalità.

NOTIZIE