Utilizzando questo sito si accetta l'uso dei cookies per scopi statistici. Maggiori info su
Text Size
Banner
Banner

Ferrara Poggio Renatico. Un nuovo direttivo per la Pro Loco

 NUOVO DIRETTIVO PER LA PRO LOCO DI POGGIO RENATICO 

E’ una Pro Loco da applausi quella che lunedì sera ha concluso il primo mandato, dalla ricostituzione del 2008, e si è apprestata a iniziare il secondo. Nel corso dell’assemblea pubblica per l’elezione del nuovo consiglio di amministrazione proprio il plauso dei presenti ha voluto esprimere la gratitudine della comunità all’associazione, per il proficuo lavoro sin qui condotto.

Il nuovo triennio comincia all’insegna della continuità. Il direttivo, eletto lunedì sera con voto palese e unanime, conferma Angelo Zuccatelli, Italo Ravagnani, Leonardo Fiorentini, Morgan Luppi e Alberto Soffritti, cui si aggiungono i due nuovi ingressi: Dino Magliocco ed Ezio Soffritti. A breve si terrà la riunione per l’attribuzione delle cariche sociali. «Questa prima è stata un’esperienza molto positiva – ha spiegato il presidente uscente, Angelo Zuccatelli -. La maggiore soddisfazione ci è venuta dal riuscire a riunire intorno a un tavolo tutte le associazioni operative sul territorio, per svolgere al meglio il nostro ruolo di coordinamento fra le numerose realtà e le loro tante attività, nello spirito di favorire lo sviluppo, la promozione e  l’aggregazione. Continueremo a impegnarci in tale direzione».

Non sono mancati i complimenti dell’assessore alla Cultura, Elettra Garuti, affiancata dal presidente del Consiglio Comunale, Luigi Ferron. «La Pro Loco di Poggio Renatico ha svolto in questi anni un lavoro egregio, dando tanto a tutto il paese – ha affermato, ricordando le molteplici iniziative organizzate e introdotte -. Costituiscono un patrimonio tutte le persone che prestano il loro impegno e il loro tempo alla valorizzazione della comunità. E’ straordinario il contributo proveniente da tutto il mondo associativo: l’esito è evidente nel risultato che registrano tutti gli appuntamenti e nella folta e trasversale partecipazione».


Tags

NOTIZIE