Utilizzando questo sito si accetta l'uso dei cookies per scopi statistici. Maggiori info su
Text Size
Banner
Banner

Ferrara. Inaugurato il bus per l'aeroporto, così Ferrara prenderà il volo

 Viaggio inaugurale della navetta bus per l’Aeroporto
Così Ferrara prenderà il volo

Il viaggio inaugurale di Ferrara Bus & Fly, il nuovo servizio di collegamento tra la città e l’Aeroporto di Bologna, che scatterà ufficialmente giovedì 1° dicembre, ore 5 del mattino, fermata Giardini di viale Cavour, ha annoverato ieri mattina viaggiatori speciali. E cioè: i rappresentanti delle istituzioni locali (Provincia, Comune di Ferrara, Camera di Commercio, Ami), Associazioni di categoria, agenzie di viaggio e operatori alberghieri, Strada dei Vini e dei Sapori, Ferrara Arte e Natura, Ferrara Buskers Festival, Agenzia Informagiovani, giornalisti della stampa e delle tv locali.

L’invito a prendere parte a questa sorta di numero zero di un servizio che, come recita la campagna pubblicitaria della Provincia, renderà “il mondo più vicino” a Ferrara, era stato lanciato dai promotori dell’iniziativa, la rete d’imprese Ferrara al volo e Cna, in collaborazione con Assessorato al Turismo dell’Amministrazione provinciale e la Camera di Commercio.

“Finalmente vediamo le ruote girare”, ha commentato il presidente della Rete Ferrara al Volo Piergianni Cornacchini, ricordando lo sforzo di investimento e la complessità dei molteplici fattori legati alla creazione di questo nuovo servizio, che funzionerà tutti i giorni della settimana, con 16 corse quotidiane. Ma un impegno che vale la pena compiere: “Noi imprese crediamo fino in fondo in questo progetto, vi dedichiamo risorse, ma anche la competenza che ci deriva dall’avere alle spalle anni di attività in questo settore”.
Grande compiacimento per il decollo di una iniziativa fortemente sostenuta da Cna è stato espresso dal direttore dell’Associazione, Corradino Merli, il quale ha evidenziato come la collaborazione tra imprese e territorio rappresenti la chiave di volta per rilanciare lo sviluppo della nostra provincia, in particolare sul versante del turismo.

“Oggi inauguriamo un servizio – ha quindi rimarcato il vice sindaco di Ferrara, Massimo Maisto – che ci permette di promuovere e commercializzare Ferrara nei mercati nazionali e internazionali, come una città dotata di un suo Aeroporto”. Un ringraziamento alle imprese che hanno dato vita al nuovo collegamento (“Un obiettivo inseguito da tempo”) è stato espresso, inoltre, dal presidente dell’Ami Giuseppe Ruzziconi.

Il gruppo dei ferraresi, una volta giunto al terminal degli arrivi e partenze dello scalo bolognese, è stato formalmente ricevuto dal direttore generale dell’Aeroporto “G. Marconi”, Armando Brunini e dal presidente della Camera di Commercio di Bologna, Bruno Filetti, il quale si è dichiarato entusiasta dell’iniziativa, sottolineando come unità di intenti, impegno e capacità di decisione abbiano consentito di dare vita in tempi stretti ad un servizio importante, che sarà pienamente valorizzato in un rapporto di integrazione regionale. “Era questo il nostro obiettivo – ha puntualizzato l’assessore al Turismo, Davide Bellotti – siamo dunque orgogliosi di essere stati capaci di mettere insieme un sistema città , ma anche un sistema regione”.

Il direttore generale dell’Aeroporto, per parte sua, ha posto l’accento su come il nuovo servizio di collegamento con Ferrara costituisca un fattore competitivo per lo stesso hub bolognese, mentre il presidente della Camera di commercio di Ferrara e presidente regionale di Unioncamere, Carlo Alberto Roncarati, ha affermato “Siamo di fronte ad una grande opportunità, che dovremo saper cogliere appieno, facendo in modo che essa sia conosciuta e valutata da coloro che organizzano flussi e accoglienza turistica”.

Nelle foto: rappresentanti della Rete d’imprese Ferrara al Volo, di Cna, delle istituzioni ferraresi e operatori turistici che hanno partecipato al viaggio inaugurale del servizio di navetta Ferrara Bus & Fly 


Tags

NOTIZIE