Utilizzando questo sito si accetta l'uso dei cookies per scopi statistici. Maggiori info su
Banner
Text Size
Banner

Ferrara Premiati gli studenti del Bachelet, vincitori di "Un pozzo di scienza"

 Sono stati premiati questa mattina gli studenti dell’Istituto Bachelet di Ferrara, vincitori del concorso abbinato al progetto didattico “Un pozzo di scienza” 

“Un pozzo di scienza” premia la fantasia e l’impegno degli studenti dell’Istituto Tecnico statale “V. Bachelet” di Ferrara. Hera ha consegnato stamattina ai ragazzi della 2° C e all’insegnante referente del progetto Raffaella Bianchi e alla Dirigente scolastica Paola Zardi, l’assegno da 500 Euro e gli attestati. 

 Il riconoscimento è stato assegnato per il progetto “Rifiutando”, parte di un progetto più ampio ed interdisciplinare sull’eco-sostenibilità svolto nel corso dell’anno scolastico. Nell’elaborato viene esposta l’esperienza condotta in prima persona dai ragazzi nell’ambito della scuola, per ridurre e riciclare i rifiuti. Il lavoro ha trovato un’occasione di approfondimento nella lezione tenuta da Andrea Segré, durante la tre giorni ferrarese di ‘Un Pozzo di Scienza’ sull’esperienza del "last minute market”, che permette di ridurre gli sprechi alimentari a beneficio di indigenti. 

Il lavoro è stato particolarmente apprezzato dalla giuria tecnica (composta da rappresentanti di Hera e Fondazione Golinelli, dal dott. Tommaso Castellani di FormaScienza e dal dott. Mirko Morini della Università di Ferrara, a cui si sono aggiunti pareri espressi dai prof. Luca Lombroso, divulgatore ambientale, e Silvio Gualdi, fisico) per la chiarezza e la coerenza con gli obiettivi del concorso oltre che per l’impegno nella realizzazione del progetto “Un pozzo di scienza”. 

 “Un Pozzo di Scienza” è l’offerta di educazione ambientale che ogni anno Hera riserva alle scuole secondarie di secondo grado e fa parte del più ampio catalogo formativo, interamente gratuito, “La grande macchina del mondo”. L’obiettivo è avvicinare ragazzi e ragazze ai temi scientifici attualmente più dibattuti, in particolare a quelli legati all’ambiente, avvalendosi di esperti a livello nazionale che incontrano e si confrontano con le classi. Nell’edizione 2011 di “Un pozzo di scienza” sono stati coinvolti oltre 10.000 studenti, di cui quasi 2.500 solo a Ferrara.


NOTIZIE