Utilizzando questo sito si accetta l'uso dei cookies per scopi statistici. Maggiori info su
Banner
Text Size
Banner

Modena 5 nov. Virtuosismi musicali fra Ottocento e Novecento

 L’Accademia di Scienze Lettere e Arti di Modena presenta  la quarta edizione del ciclo di  incontri a tema musicale, ideato in linea con gli originari intenti dello statuto e con l’attuale e ricca programmazione culturale dell’anno accademico 2011-2012.

Dopo il positivo successo di pubblico delle precedenti edizioni, l’iniziativa viene riproposta con il consueto taglio divulgativo: gli appuntamenti si svolgeranno infatti in una forma molto coinvolgente, con momenti di spiegazione, proiezioni di immagini di dipinti e documenti d’epoca, e ovviamente esecuzioni musicali dal vivo. I contenuti musicali verranno trattati in senso interdisciplinare, in modo da restituire un vivace ritratto di significativi momenti storici e culturali, affrontando così trasversalmente anche temi legati alla letteratura, alla storia dell’arte, alla fruizione e alla sociologia della cultura.

L'iniziativa offre nel contempo la possibilità di conoscere uno spazio storico della città di Modena, il Palazzo Coccapani-D’Aragona, le cui sontuose sale settecentesche accolgono l’antico ente che si pone da secoli come riferimento culturale nel contesto cittadino, ente già noto fin dal 1683 come ‘Accademia dei Dissonanti’.

Ingresso libero fino a esaurimento posti. 

Sabato 5 novembre 2011

ore 16.30

Virtuosismi musicali fra Ottocento e Novecento 

Un viaggio attraverso i momenti musicali più significativi del repertorio per flauto e chitarra; cenni storici sulle origini e sviluppo del duo, dai compositori chitarristi dell’Ottocento a quelli del Novecento che si sono dedicati alla scrittura per questa formazione. Breve panoramica dei linguaggi compositivi adottati con particolare riferimento all’Italia. 

Felice Santelli, flauto

Luca Marazzi, chitarra

 

PROSSIMI APPUNTAMENTI

DELLO STESSO CICLO


Sabato 19 novembre 2011

ore 16.30

L’arte organaria a Modena dal Medioevo alle soppressioni napoleoniche.
Girolamo Frescobaldi: dalla corte estense a principe dei virtuosi degli strumenti da tasto

Federico Lorenzani, relatore

Andrea Chezzi, clavicembalo 

Sabato 3 dicembre 2011

ore 16.30

Il contributo di Pietro Gallinotti alla liuteria italiana:

un omaggio in musica

Bruno Giuffredi, chitarra 

 

Aula Magna

Accademia Nazionale di Scienze Lettere e Arti di Modena

C.so Vittorio Emanuele II, n.59


Tags

NOTIZIE