Utilizzando questo sito si accetta l'uso dei cookies per scopi statistici. Maggiori info su
Text Size
Banner
Banner

Prato Rapina, picchia la sua ex ed un carabiniere per debiti di gioco

 PRATO. Cinese arrestato per rapina, estorsione, sequestro di persona, resistenza e lesioni personali a Pubblico Ufficiale.

 

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile sono intervenuti, nella notte appena trascorsa, in via Pistoiese a seguito di una richiesta di aiuto pervenuta telefonicamente da parte di una cittadina orientale. Sul posto i militari accertavano che la ragazza era stata vittima di un'aggressione fisica da parte di un suo ex fidanzato che dopo essersi introdotta in casa sua le aveva sottratto l'orologio, il cellulare e contanti per circa 4000 euro ed inoltre l'aveva malmenata per ottenere ulteriore denaro necessario a pagare un debito di gioco, richiudendola poi a chiave in una stanza dell'abitazione.

L'autore del reato, un cinese 35enne risultato essere clandestino,  veniva trovato dai militari all'interno dell'appartamento della vittima e, alla vista dei militari, li aggrediva generando una breve colluttazione prima di essere definitivamente bloccato. Sulla sua persona veniva rinvenuta la refurtiva, successivamente restituita all'avente diritto.

In considerazione dei concordanti indizi di reato nonché della pericolosità dimostrata dal soggetto, questi veniva tratto in arresto per i reati sopra specificati e accompagnato presso la locale casa circondariale a disposizione dell'A.G..


Tags

NOTIZIE