Utilizzando questo sito si accetta l'uso dei cookies per scopi statistici. Maggiori info su
Banner
Text Size
Banner

Ferrara Un city camp al Balloons Festival

 UN CITY CAMP AL FERRARA BALLOONS FESTIVAL

DA IERI BAMBINI E RAGAZZI DAGLI 8 AI 12 ANNI STANNO VIVENDO UN’ESPERIENZA SPORTIVA MULTIDISCIPLINARE. LA STORIA DEI FRATELLI MONTGOLFIER FA DA SFONDO AD UN GRANDE GIOCO IN CUI OGNUNO SI MISURA SUI VALORI DELLO SPORT  

Ferrara, 13 settembre 2011 – Offrire un servizio ludico-ricreativo, alle famiglie di bambini e ragazzi non ancora coinvolti nelle attività scolastiche è uno degli obiettivi perseguiti da City Camp, una proposta fondata sull’attività sportiva multidisciplinare e sui valori olimpici che ha preso il via ieri mattina all’interno del Ferrara Balloon Festival, nell’area del Parco Urbano “Giorgio Bassani”. 

 

La proposta nasce dalla collaborazione tra Coni provinciale, con le sue varie articolazioni, Uisp Ferrara, associazioni e società sportive già presenti all’interno del Villaggio dello Sport, Comune e Provincia di Ferrara, Gruppo Bancario Carife, Coldiretti e coordinamento Ferrara Balloons Festival.

Da ieri 60 bambini/e e ragazzi/e dagli 8 ai 12 anni, suddivisi per età in quattro piccoli gruppi, vivono dalle 8,30 alle 18,00 e vivranno fino a venerdì 16 settembre un’esperienza entro cui fa da sfondo un’ambientazione fantastica. “I Fratelli Mongolfier, liberamente presentati –, spiegano gli organizzatori – accompagneranno i ragazzi alla scoperta degli sport e delle attività laboratoriali ludico-ricreative, nell’ambito di una manifestazione che rende tutto speciale questa esperienza unica. I protagonisti del racconto si ritroveranno a giocare con “La borsa dello sport”. Investire, in questo caso, significa acquisire i valori dello sport fondamentali, tra i quali lealtà, altruismo, gioco di squadra, sana competizione e voglia di migliorarsi”.  

Le discipline motorie e sportive che saranno portate a conoscenza dei partecipanti in tre fasce orarie sono: arrampicata, calcio a 5, canoa, golf, hip hop, hockey in line, judo, kick boxing, karate, pallamano, parkour, pattinaggio, roller, rugby, scherma, sport and fun, street basket, tchoukball, uguale/opposto, pallavolo; nel primo pomeriggio spazio pure alle attività di laboratorio coordinate dall’Uisp. 

 

Il programma delle giornate è strutturato anche per ospitare atleti e campioni dello sport durante il pranzo previsto presso il Ristorante del Balloons. Ieri erano presenti: Riccardo Cervellati, ex portiere di Spal e Bologna, Emanuela Benatti, ex cestista, e Andrea Ansaloni, portiere dell’Sgm Handball Estense, tutti testimonial dello sport del Coni Ferrara.

Venerdì 16, alle 14,30, gran finale con “Le premiazioni della Borsa dello Sport”, in compagnia coi Testimonial dello Sport del Coni di Ferrara che racconteranno ai ragazzi la loro esperienza e li premieranno in base ai criteri di valutazione adottati durante il City Camp.


Tags

NOTIZIE