Utilizzando questo sito si accetta l'uso dei cookies per scopi statistici. Maggiori info su
Text Size
Banner
Banner

Bologna: Stefano Mhanna a "La Virtù in Musica"; guarda il video del giovane musicista

Violinista: Stefano Mhanna. Pianista: Alberto Galletti. Wieniasky Polonaise de Concert op.4Auditorium Parco della Musica, Sala Sinopoli, 1 Dicembre 2009. 

Il quattordicenne prodigio del violino sabato 24 aprile 2010 a Bologna:

prosegue sabato 24 aprile alle 21 la stagione "La Virtù in Musica" a favore di Fa.Ne.P. presso l'Auditorium della Chiesa Avventista con un recital straordinario del giovanissimo violinista Stefano Mhanna che esegue l'integrale dei 24 Capricci op. 1 di Niccolò Paganini per violino solo.

Un breve curriculum 
Nato a Roma nel 1995 apprende il linguaggio musicale insieme alle altre forme di espressione verbale e simbolica. 
Studia in breve tempo e con estrema facilità, in tenera età, e per gioco, i metodi di tecnica violinistica, insieme a brani di media e alta difficoltà.
Vincitore di cinque concorsi nazionali e due internazionali,  entra nel Conservatorio Santa Cecilia di Roma a sette anni e frequentando la classe del M° Giovanni Antonioni
 
Si distingue già all'età di sei anni, durante un'occasione solenne, quando in presenza di un insigne Cardinale suona l'Ave Verum di Mozart.
Suona Bach e Paganini all'età di sette anni a Palazzo Barberini in occasione della seconda edizione del Premio Musica Roma. 
 
Successivamente si esibisce al Teatro Argentina di Roma in occasione della premiazione dei vincitori del Concorso ministeriale nei Conservatori  ed Accademie, dove riceve elogi ed apprezzamenti dal  M° Uto Ughi durante il Telegiornale di Rai 1.
 
A nove anni riceve un'ulteriore menzione speciale per le proprie qualità esecutive, dalla  Società Umanitaria di Milano.
Appare e suona in diverse trasmissioni televisive e telegiornali delle reti RAI e Mediaset.

Diversi quotidiani parlano di lui e anche  giornali specialistici come il Viva Verdi.

Il 10-7-2007 si diploma presso il Conservatorio Santa Cecilia di Roma, con il punteggio di 10 con lode e menzione speciale. .
Dispone di un repertorio che comprende numerosi titoli circa 40 concerti con l’orchestra,  oltre 50 Sonate e pezzi con pianoforte e numerose composizioni per violino solo,  ma parlare di repertorio sarebbe per lui superfluo viste le sue capacità e la velocità con cui ha approccio a qualsiasi tipo di partitura.

Si dice di lui ..

" la naturalezza con cui esprime la sua essenza musicale svela Una personalità che sprigiona  un continuo fluire di molteplici emozioni in chi lo ascolta, e che sembra fondersi con la musica che esegue, senza mai isolarsi dalla realtà che lo circonda, ma altresì trasmettendo agli ascoltatori quel piacere profondo  che lui stesso prova nella esecuzione ed interpretazione dei brani in programma."

Fonte: Ansa 23 apr.2010; Concertodautunno.it; Gliamicidellamusica.net - Video: from stefanomhanna  14 dic. 2009 da Youtube - Foto: from bondoneofficina 


Tags

Arte Cultura e Spettacolo