Utilizzando questo sito si accetta l'uso dei cookies per scopi statistici. Maggiori info su
Banner
Text Size
Banner

"Staffetta per non dimenticare il 2 agosto" Poggio Renatico 31 luglio 2011

 LA "STAFFETTA PER NON DIMENTICARE IL 2 AGOSTO" PROCEDE DI CORSA PER CERCARE LA VERITA'

Hanno attraversato la piazza di Poggio Renatico accolti da un caloroso applauso: i podisti della staffetta per “Non dimenticare il 2 agosto 1980” sono giunti ieri mattina a Castello Lambertini, intorno alle 10, dopo essere partiti da Vigarano e aver fatto tappa a Mirabello. Ad accoglierli il vicesindaco Marco Bergami, con i rappresentanti delle associazioni di volontariato, Pro Loco, Avis, Centro Sociale, Udi e Anc. Quest’ultima ha seguito il percorso degli atleti, insieme alla colonna Mobile della Protezione civile regionale, al vigaranese C.B. Club Enterprice e agli agenti di Polizia Municipale dei tre Comuni.

La comunità poggese ha voluto riservare ai marciatori un benvenuto all’insegna dell’ospitalità che caratterizza il territorio. Attraverso non solo la presenza del mondo del volontariato, ma anche la testimonianza culturale, con l’omaggio del Quaderno dell’Associazione Storico-Culturale Poggese, e il contribuo delle realtà agricole ed economiche del territorio, con i prodotti della terra offerti dalle aziende agricole Tonino Buriani e Carlotti Roberto - Tartari Roberta e le bevande fornite da Coop Reno. «Crediamo sia di fondamentale importanza preservare e coltivare la memoria – ha affermato il vicesindaco Bergami -.

E’ fondamentale sostenere questa staffetta e proporre questa forma di celebrazione, soprattutto fino a quando si potrà arrivare alla verità ‘vera’ su questa dolorosa vicenda». Quindi, il simbolico scambio di doni con Luigi Cervellati, fautore della manifestazione, che ha anticipato una significativa nuova iniziativa: la raccolta di impressioni e pensieri “Fare memoria vuol dire fare futuro”. «Cerchiamo – ha spiegato - sensazioni, emozioni e pensieri di chi sostiene la staffetta per raccoglierle in un volume, affinché le nostre fatiche siano più incisive nella costruzione di una memoria collettiva, una memoria di popolo».

Il materiale, non oltre una paginetta, completata con nome, cognome, età e staffetta di riferimento, potrà essere inviato entro il 31 ottobre all’email Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. o alla sede Coordinamento Staffette Podistiche 2 agosto 1980 via Andreini n. 18, 40127 Bologna. Da Pogggio Renatico gli atleti sono ripartiti alla volta di Galliera, San Pietro in Casale, San Giorgio di Piano, Funo di Argelato e Castel Maggiore, per poi partecipare  alla commemorazione nel piazzale della stazione felsinea.


Tags

Arte Cultura e Spettacolo