Utilizzando questo sito si accetta l'uso dei cookies per scopi statistici. Maggiori info su
Banner
Text Size
Banner

Ferrara Bloccata la "società commerciale" dell'eroina, altri anni di galera per i due pusher

 I finanzieri del Nucleo Mobile della Guardia di Finanza di Ferrara hanno eseguito due ordinanze di custodia cautelare in carcere  nei confronti di due pusher nordafricani, Jertila Mohamed Ali tunisino di 21 anni, e Bernawi Akram alegrino di 28 anni.

Ad aggravare la posizione dei due uomini, gia’ in carcere dal mese scorso perche’ arrestati in flagranza sempre dagli uomini della Guardia di Finanza di Ferrara per avere ceduto eroina ad alcuni tossicodipendenti,  sono stati gli esiti delle indagini condotte dalle stesse Fiamme Gialle che hanno meticolosamente ricostruito il vorticoso giro di spaccio messo in piedi da Jertila e da Bernawi.

I due avevano avviato una “piccola societa’ commerciale”  dell’eroina che aveva subito preso piede in citta’ favorita dal perdurare delle condizioni di scarsezza di tale droga verificatasi a seguito del duro colpo, inflitto dalla Guardia di Finanza estense, con l’ operazione “piazza pulita” dello scorso anno.

Le conclusioni investigative cui e’ giunta la Guardia di Finanza sono state condivise dal pubblico ministero e dal Gip che ha emesso le due ordinanze di custodia cautelare. per i due spacciatori, gia’ condannati ad un anno di reclusione per la vicenda del giugno scorso, si allontana cosi’ il tempo della ritorno in liberta’.


Tags

NOTIZIE