Utilizzando questo sito si accetta l'uso dei cookies per scopi statistici. Maggiori info su
Banner
Text Size
Banner

Ferrara Torna alla luce lo splendido soffitto della stanza dorata in municipio

 PALAZZO MUNICIPALE

RESTAURO DEL SOFFITTO LIGNEO DECORATO DELLA STANZA DORATA
 
Lunedì 27 giugno 2011 hanno avuto inizio i lavori di restauro del soffitto ligneo decorato della
stanza dorata, ambiente ubicato al piano nobile del Palazzo Municipale, nelle immediate
adiacenze della Sala del Consiglio Comunale.
Il soffitto decorato è stato messo in luce, assieme a dipinti murali di notevole interesse, nel
primo lotto di restauro e valorizzazione del Giardino delle Duchesse (2006-2007), durante i
lavori condotti nei locali che costituivano gli appartamenti della ditta ex Bazzi ed acquistati
dal Comune in anni recenti.
Il soffitto ligneo della “stanza dorata “(m. 6,5 x 8 circa) è costituito da un cassettonato a
rombi rivestito con carta dipinta e impreziosito da rosette in stucco con foglia d’oro; il
raffinato manufatto è databile alla seconda metà del XV secolo, al periodo delle
trasformazioni del Palazzo Ducale volute da Ercole I d’Este.
“Nascosto” per secoli da due livelli di controfoffitto in canniccio, il soffitto ligneo ritrovato si
è conservato in gran parte integro nell’apparato decorativo, mentre è risultata precaria la
situazione strutturale (forti deformazioni e sconnessioni) tale da richiedere un intervento di
consolidamento per riportare l’intero piano ligneo in orizzontale e ricollegarlo alla
soprastante struttura di sostegno.
Il restauro prevede, oltre alle indagini preliminari volte a determinare la metodologia da
applicare all’intervento, le fasi di preconsolidamento, disinfestazione, pulitura,
ricomposizione delle parti lignee e dell’apparato decorativo mancanti, consolidamento,
restauro pittorico, fissaggio finale.
In considerazione dell’importante valore storico del soffitto ligneo ed in previsione di una

futura destinazione pubblica della stanza dorata, la Fondazione Carife ha stanziato un
contributo di euro 15.000,00 sull’importo complessivo di progetto di euro 44.100,00,
formalizzato con una convenzione con il Comune di Ferrara.
L’intervento di restauro, della durata prevista di cinque mesi, sarà eseguito dalla Ditta
C.R.C. Restauri s.r.l. di Molinella (BO) con la direzione tecnica di Fabio Bevilacqua e con
la direzione lavori dell’Arch. Clara Coppini del Servizio Beni Monumentali del Comune di
Ferrara.

Tags

NOTIZIE