Utilizzando questo sito si accetta l'uso dei cookies per scopi statistici. Maggiori info su
Banner
Text Size
Banner

Società: dedicata a Vasco Rossi una storia a fumetti Disney

Da mercoledì 10 marzo il settimanale Disney sarà in edicola con la storia a fumetti dedicata a Vasco Rossi

Il Festival di Sanremo si è appena concluso ma ritroviamo il famoso palco del teatro “Arroston” in apertura di “Zio Paperone, Paperica e il concerto del Comandante”; la storia a fumetti che il settimanale Disney dedica a Vasco Rossi, alias il Comandante Brasko.
La storia è un tributo alla rockstar più amata da oltre 2 generazioni d’italiani (e non solo) e la trama, ricca di rimandi alla realtà, racconta come due personaggi dello spettacolo (il produttore Zio Paperone e l’inviato Paperica) riescono a convincere il famoso cantante Brasko – da tempo ritirato dalle scene – a tornare sul palco ed esibirsi dal vivo per il suoi fan in un “concerto che aveva sempre sognato di fare”.
Nata da un’idea di Vincenzo Mollica, disegnata dal Maestro Giorgio Cavazzano e scritta da Fausto Vitaliano, la storia propone gag divertenti e una esilarante carellata di cantanti e showmen protagonisti della musica italiana.
Troviamo infatti Pippo Baudo (Pippuzzo Militello) e Paolo Bonolis (Paolino Banalis) che presentano le manifestazioni canore di Paperopoli, sempre più in crisi causa lo scarso pubblico e le canzoni sempre più simili a se stesse.
Sul palco dell’“Arroston” si esibiscono così: Tito Cotogna con la sua “Sono ancora qui”, Miki Zerillo con “Non cambio nemmeno se me lo chiedi per favore”, Clovodeo Ming che canta “Sempre la solita solfa” e naturalmente largo spazio anche ai giovani con il rapper Fabbro e Fibbia che esegue “Fatemi un applauso altrimenti vi rigo la macchina”, il cantastorie Piovra con “Il mio piccione abbaia” e tanti altri.

 

LA STORIA
I festival canori paperopolesi non attirano più l’attenzione del grande pubblico e così, per risollevare le sorti sfortunate dell’industria musicale e per evitare il tracollo finanziario, Zio Paperone spedisce l’inviato speciale Vincenzo Paperica in un tranquillo paese tra le colline, Lazooka. Lì vive il Comandante Brasko, leggendario musicista che ha deciso di abbandonare le scene per darsi alla pesca della trota crescentina.
Paperica riesce a scovare il grande rocker, poi cerca di convincerlo a tornare a incidere musica e a calcare il palcoscenico. Per fortuna Brasko accetta, ma pone una insindacabile condizione: ritornare sulla scena musicale con il concerto che ha sempre sognato di tenere.
La decisione procurerà parecchi grattacapi a Paperica e costerà un sacco di dollari a Paperon de’ Paperoni, che assolda i più famosi esperti di musica dal vivo, perchè vedere di nuovo il Comandante sul palco è un’emozione senza prezzo! Ma la soluzione sarà difficile perché non avrà niente a che fare con effetti speciali e budget astronomici, ma con un... antico misetro da svelare.

Quello in edicola dal 10 marzo sarà un numero di Topolino davvero imperdibile: oltre alla storia a fumetti, anche la copertina sarà dedicata al Comandante Brasko, ritratto sul palco per la gioia dei suoi innumerevoli fan, a fianco dell’inviato speciale Paperica.

Imperdibile anche l’esclusivissimo reportage a fumetti dell’intervista (spericolata) realizzata durante la tappa milanese del tour europeo dove il Comandante, oltre a dichiarare la sua adorazione per Paperino, parla dell’importanza della musica Rock come mezzo di comunicazione che unisce le ultime generazioni.

Da: www.vascofansclub.blogspot.com 


NOTIZIE