Utilizzando questo sito si accetta l'uso dei cookies per scopi statistici. Maggiori info su
Banner
Text Size
Banner

Ferrara Presentato il nuovo Direttore sanitario dell'ospedale S. Anna

 

Ferrara Presentato il nuovo Direttore sanitario dell'ospedale S. Anna

 

  

Nome

 

Gardini Andrea

Data di nascita

 

25.05.1951

 

Esperienza lavorativa

 

           

 

 

 

Dal 1.9.2008 a tutt’oggi

 

 

 

dall’ 1.07.98 – al 30.8.2008

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 1.7.1997-30.6.1998

 

 

 

31.12.1994-30.6.1997

 

 

 

 

 

 

 

 

 

         

25.5.1992-30.12.1993

 

 

 

23.9.1987-24.5.1992

 

        23.9.1987 al 13.2.1989

 

  dal 15.7.1988 al 24.2.1992

 

            1.2.1978 - 22.9.1987

        6.11.1985 al 22.9.1987

 

        1.6.1977 - 31.12.1977 

 

 

 

 

 

Direttore di struttura Ospedale di Monfalcone, azienda Sanitaria 2 Isontina

 

 

dirigente medico direzione ospedaliera zona sanitaria 11 di Fermo comandato presso l’Agenzia regionale Sanitaria della regione Marche ove ha ricoperto l’incarico di responsabile dell’area qualità e coordinatore della cabina di regia sistema qualita’ della regione marche, nonche’ coordinatore delle attivita’ dell’ars marche come who collaborating centre for development and institutionalization of quality in health care systems

 

In aspettativa, attività di  libero professionista consulenza e formazione per la qualità  dell’assistenza sanitaria

 

vicedirettore sanitario Istituto per l’Infanzia “IRCCS Burlo Garofolo”, Trieste.

 

 incarico di responsabile della sicurezza dell’IRCCS “Burlo Garofolo” di Trieste, elaborando il relativo Piano per la sicurezza, a norma 626

 

vicedirettore sanitario Ospedale di Gorizia, USL 2 “Goriziana”

 

 

Aiuto di divisione pediatrica Azienda USL 12 di Portogruaro (VE) con incarichi ad interim:

Responsabile Settore Sanitario Promozione e Tutela della Salute Materno-Infantile ed Età Evolutiva;

funzioni di vicedirettore sanitario, presidio ospedaliero di Portogruaro.

 

Assistente a t.p. di Pediatria Ospedale Civile di Pordenone e,ad interim,

responsabile medico del Distretto sperimentale di Pordenone Sud

 

 

Ufficiale Sanitario Comune di Dolina (San Dorligo della Valle) (TS)

Nome e indirizzo del datore di lavoro

 

Agenzia regionale Sanitaria regione Marche, via Gentile da Fabriano 3 60125 Ancona Italia – tel 071 806 4057 – 4070 (diretto)

 • Tipo di azienda o settore

 

Azienda di supporto alla Giunta Regionale

Tipo di impiego

 

A tempo pieno, pubblico

Principali mansioni e responsabilità

 

Responsabile area qualità: supporto alle strategie ed alle politiche per la qualità alla Giunta ed al Consiglio Regionale, al Servizio Salute.

Alle Aziende Sanitarie ed Ospedaliere e Zone Sanitarie, titolare delle funzioni di Centro Collaborativo per lo sviluppo e l’istituzionalizzazione della qualità nei sistemi sanitari dell’OMS

Coinvolto nelle attività di supporto della Regione ai Paesi Balcanici: Albania e Bosnia e nelle funzioni di coordinamento del Sistema informativo del progetto PATH dell’OMS, sullo sviluppo di indicatori di performance ospedaliera, e country coordinator per l’Italia dello stesso progetto

Rappresenta la regione Marche nel tavolo di lavoro della Commissione Salute della conferenza delle regioni su Sicurezza e Risk Management e nella commissione sull’empowerment dei cittadini dell’ASSR.

 

Istruzione e formazione

 

 

• Date (da – a)

 

 

1989-1991

• Nome e tipo di istituto di istruzione o formazione

 

Scuola  di Specializzazione in Igiene e Medicina Preventiva, Facoltà di medicina e chirurgia Università degli Studi di Trieste

• Principali materie / abilità professionali oggetto dello studio

 

Igiene ed organizzazione ospedaliera

• Qualifica conseguita

 

Specialista in Igiene e Tecnica ospedaliera

• Livello nella classificazione nazionale (se pertinente)

 

60/60

 

• Date (da – a)

 

 

1981-1983

• Nome e tipo di istituto di istruzione o formazione

 

Scuola  di Specializzazione in Igiene e Medicina Preventiva, Facoltà di medicina e chirurgia Università degli Studi di Trieste

• Principali materie / abilità professionali oggetto dello studio

 

Igiene e Medicina Preventiva

 

• Qualifica conseguita

 

 

 

Specialista in Igiene e Medicina Preventiva

• Livello nella classificazione nazionale (se pertinente)

 

60/60 e lode

 

• Date (da – a)

 

 

1977-1979

• Nome e tipo di istituto di istruzione o formazione

 

Scuola di specializzazione in Clinica pediatrica, Facoltà di Medicina e Chirurgia, Università degli Studi di Trieste

• Principali materie / abilità professionali oggetto dello studio

 

Clinica Pediatrica

• Qualifica conseguita

 

Specialista in Clinica Pediatrica

• Livello nella classificazione nazionale (se pertinente)

 

60/60 e lode

 

• Date (da – a)

 

 

1971-1976

• Nome e tipo di istituto di istruzione o formazione

 

Facoltà di medicina e chirurgia, Università degli Studi di Trieste

• Principali materie / abilità professionali oggetto dello studio

 

Medicina e chirurgia

• Qualifica conseguita

 

Medico chirurgo

• Livello nella classificazione nazionale (se pertinente)

 

105/110

 

• Date (da – a)

 

 

1965-1970

• Nome e tipo di istituto di istruzione o formazione

 

Liceo Scientifico Guglielmo Oberdan Trieste

• Principali materie / abilità professionali oggetto dello studio

 

Liceo scientifico

• Qualifica conseguita

 

Diploma di liceo scientifico

• Livello nella classificazione nazionale (se pertinente)

 

42/60

 

Capacità e competenze personali

Acquisite nel corso della vita e della carriera ma non necessariamente riconosciute da certificati e diplomi ufficiali.

 

Madrelingua

 

Italiano

 

Altre lingue

 

 

 

 

[ Inglese ]

Capacità di lettura

 

 Buono

Capacità di scrittura

 

 Buono

Capacità di espressione orale

 

 Buono (ho tenuto corsi di formazione su qualità ed accreditamento con discenti internazionali in lingua inglese ed ho effettuato lezioni magistrali,  interventi, relazioni e comunicazioni a congressi e seminari internazionali: OMS, ISQua, ESQH,

 

Capacità e competenze relazionali

 

Vivere e lavorare con altre persone, in ambiente multiculturale, occupando posti in cui la comunicazione è importante e in situazioni in cui è essenziale lavorare in squadra e progettare ed attuare strategie, politiche e progetti di qualità dei sistemi sanitari

 

medico con trentaquattro anni di laurea, 16 di esperienza clinica e 18 di esperienza organizzativo-gestionale

terapia familiare sistemica (scuola di comunicazione familiare aviano, 4 anni)

conduzione di gruppi di lavoro e di apprendimento per la qualità: corsi OMS stoccolma, 1985, Belgrado, 1987, Verona, 1988,

Formazione e consulenza per la qualità ela sicurezza dei servizi sanitari: tutor personale Sergio Tonelli (1990 – 1995) e supervisore (1995-ad oggi)

 

 

 

 

 

 

 

 

Capacità e competenze organizzative  

 

Ad es. coordinamento e amministrazione di persone, progetti, bilanci; sul posto di lavoro, in attività di volontariato (ad es. cultura e sport), a casa, ecc.

 

Direzione medica ospedaliera dell’Ospedale di Gorizia e dell’IRCCS Istituto per l’Infanzia di Trieste; Agenzia Regionale Sanitaria Regione Marche. So analizzare una organizzazione come sistema, progettare, valutare, condurre gruppi.

Presiedo dal 2001 la Società Italiana per la Qualità dell’assistenza sanitaria di cui prima sono stato segretario nazionale per 10anni (1984-1994) e responsabile scientifico delle attività formative (1994-2000)

e ho fatto parte del Board della Società Internazionale per la qualità (ISQua) dal 2004 alla fine del 2007 per fine di due mandati consecutivi

All’interno di quest’attività di SiQuas ho organizzato e gestito la sua organizzazione complessa fino ad un massimo di 1300 associati, con un massimo di 15 sezioni regionali, 17 congressi nazionali, uno internazionale (Venezia, ISQua, 1994, come presidente del Comitato Scientifico)  ed un numero molto grande di manifestazioni minori, sempre dal lato scientifico.

 

 

 

 

Capacità e competenze tecniche

 

Con computer, attrezzature specifiche, macchinari, ecc.

 

Ho pubblicato circa 80 articoli scientifici, tre libri, ho tenuto conferenze in Italia e all’estero, e corsi di formazione con didattica attiva su qualità e sicurezza.

Ho curato la redazione finale delle raccomandazioni SiQuas-VRQ sugli strumenti della clinical governance (www.siquas.it)

Ho progettato il thesaurus delle parole della qualità in uso presso il sito www.ars.marche.it/cdq per il Centro Documentazione Qualità Avedis Donabedian e la successiva classificazione da esso derivata in preparazione del sito www.osservatoriosanita.it.

 

Patente o patenti

 

 

Patente di  guida

 

Ulteriori informazioni

 

 

Direttori ed esperti con cui ho collaborato in questi anni:

 

dr. Maurizio Belligoni, Direttore Generale ARS Marche

prof. Francesco Di Stanislao, Professore ordinario di Igiene Università di ancona

prof. Franco Perraro, Presidente onorario  SiQuas-VRQ

dr. Sergio Tonelli, Consulente formazione e organizzazione qualità

dr. Stefano Beccastrini, ex direttore Centro Documentazione Ambientale Regione Toscana

prof. Giovanni Renga, direttore Istituto di Igiene, Università di Torino

prof. Evert Reerink, Consulente World Bank, Washington-Amsterdam

prof. Rosa Sunol, Direttrice Fondazione Avedis Donabedian, Barcellona

dr. Charles Shaw, Consulente WHO e UE, Londra

dr. Elma Heideman, già direttrice Canadian Council for Health care Accreditation, Montreal

dr. Bruce Barraclough, già Direttore Australian Council for Healthcare Accreditation, Melbourne

prof. Charles Bruneau, direttore Haute Autoritè pour la Santè, Parigi

prof. John Helfrick, direttore Harvard Inc e presidente ISQua, Chicago

prof. John Ovretveit, direttore Karolinska Unit for health care Management

dr. Barbara Kutryba, direttrice Polish organisation for hospital accreditation, Krakow, presidente ESQH

prof. Isuf Kalo, direttore Agenzia Nazionale per l’accreditamento, Tirana

dr. Oliver Grone, direttore ricerca PATH, ufficio OMS, Barcellona

prof. Niek Klazinga, Istituto di Medicina Sociale, Università di Amsterdam

prof. John Ovretveit, direttore Centro di ricerche sul management sanitario, Karolinska Institute, Stoccolma

 

 

 

 


Tags

NOTIZIE